Biennale Venezia: le tre giurie internazionali che assegneranno i Premi della Mostra del Cinema

Foto
Biennale Venezia: le tre giurie internazionali che assegneranno i Premi della Mostra del Cinema La Mostra del Cinema sta per cominciare, e il 10 settembre […]
- - Ultimo aggiornamento

Biennale Venezia: le tre giurie internazionali che assegneranno i Premi della Mostra del Cinema

La Mostra del Cinema sta per cominciare, e il 10 settembre scopriremo chi vincerà il Leone d'Oro per il miglior film. Tre sono le giurie internazionali che assegneranno i diversi premi: la giuria Venezia 73, la giuria Orizzonti e la giuria Premio Venezia Opera Prima. Scopriamo chi sono i giudici di questa 73esima edizione della Mostra del Cinema di Venenzia.

Giurie Internazionali: Venezia 73

Sam Mendes, regista di Spectre, Revolutionary Road, American Beauty (solo per citarne alcuni), è il presidente della giuria Venezia 73, che avrà il compito di assegnare il Leone d'Oro per il miglior film, il Leone d'Argento per la miglior regia, Leone D'Argento Gran Premio della Giuria, la Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile e per quella femminile, il Premio Marcello Mastroianni ad un giovane attore o attrice esordiente, Premio per la migliore sceneggiatura; Premio Speciale della Giuria. Oltre a Sem Mendes fanno parte della giuria Venezia 73:

Laurie Anderson, (attrice, cantante, regista e scrittrice statunitense) fra le principali e più coraggiose esponenti della scena creativa d'avanguardia in America. Gemma Arterton (attrice britannica) vicnitrice nel 2009 dell'Empire Award for Best Newcomer. Giancarlo De Cataldo (magistrato, scrittore e sceneggiature italiano) autore del best seller Romanzo Criminale da cui è stata tratta la fortunata serie di Stefano Sollima e il film diretto da Michele Placido. Nina Hoss (attrice tedesca) vincitrice dell'Orso d'argento come miglior attrice al Festival di Berlino nel 2007 con Yella di Christian Petzold. Chiara Mastroianni volto celebre del cinema d'autore europeo figlia di Catherine Deneuve; nel 2014 ha partecipato alla Mostra di Venezia con ben due film in Concorso, Trois Coeurs di Benoît Jacquot e La Rançon de la gloire di Xavier Beauvois. Il regista statunitense Joshua Oppenheimer, salito alla ribalta grazie ai suoi due documentari nominati all’Oscar: The Act of Killing (2012) e The Look of Silence (2014), quest’ultimo in Concorso a Venezia dove ha ottenuto il Gran Premio della Giuria. Lorenzo Vigas (regista venezuelano), vincitore del Leone d’oro per il miglior film alla scorsa Mostra di Venezia nel 2015 con la sua opera prima Desde allá. L'attrice, regista e cantante cinese Zhao Wei, premiata come miglior attrice agli Hong Kong Film Awards.

Giurie Internazionali: Orizzonti

Presidente di questa giuria è il regista francese Robert Guédiguian (Marius e Jeannette, Al posto del cuore, Le nevi del Kilimangiaro). Con lui ci saranno:

Jim Hoberman critico e storico del cinema statunitense, una delle voci più autorevoli della critica internazionale. Docente, curatore di mostre, ha fatto parte di giurie internazionali e del comitato di selezione del New York Film Festival. È autore di tredici libri di cinema.
L'attrice egiziana Nelly Karim, premiata come migliore attrice al Cairo International Film Festival nel 2004 per My Soulmate di Khaled Youssef. E' stata l’interprete principale di Clash (2016) di Mohamed Diab, presentato nella sezione Un Certain Regard a Cannes.
Valentina Lodovini, una delle interpreti di spicco del cinema italiano degli ultimi anni, vincitrice del David di Donatello nel 2010 per Benvenuti al Sud di Luca Miniero. L’attrice e regista coreana Moon So-ri che ha segnato una tappa importante nella storia del cinema coreano e asiatico con la sua interpretazione in Oasis (2002) di Lee Chang-dong, per la quale ha vinto il Premio Marcello Mastroianni per una giovane attrice emergente alla Mostra di Venezia, prima volta per un'attrice coreana. Il critico e studioso di cinema spagnolo Josè Maria (Chema) Prado, storico direttore (dal 1989) della Filmoteca Española di Madrid. Ha preso parte alle giurie di numerosi festival internazionali, tra i quali Cannes e Locarno, e ha collaborato col Festival di San Sebastian. Nel 2015 ha ricevuto il Premio Fénix por la Contribución a la Cultura Cinematográfica de Iberoamérica. Il regista indiano Chaitanya Tamhane, il cui lungometraggio d’esordio Court (2014) ha vinto il premio “Luigi De Laurentiis” per l’Opera Prima e il Premio Orizzonti alla 71. Mostra di Venezia. Da allora, Court ha vinto 32 premi internazionali ed è stato candidato indiano agli Oscar.

Giurie Internazionali: Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”

Questa giuria è presieduta dall'attore e regista italiano Kim Rossi Stuart; insieme a lui per decidere il vincitore del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”- Leone del Futuro, ci saranno:

la  produttrice spagnola Rosa Bosch, che ha lavorato con registi quali Wim Wenders, Guillermo Del Toro, Alejandro Gonzalez Iñárritu, Gus Van Sant. Nel 2003 è diventata co-managing director presso l’HBO Films a Londra. Attualmente gestisce la società di produzione CubanStar a L’Avana, che vanta collaborazioni con Boardwalk Empiredella HBO, House of Lies, Vanity Fair/Annie Leibovitz e Chanel. L’attore e regista statunitense Brady Corbet vincitore nel 2015 del Leone del Futuro – Premio Opera Prima "Luigi De Laurentiis" con The Childhood of a Leader e il Premio Orizzonti per la migliore regia alla 72 esima Mostra del Cinema di Venezia. L'attrice spagnola Pilar López de Ayala, tra le interpreti iberiche più considerate e amate; grazie al ruolo della regina Giovanna di Castiglia in Giovanna la pazza (2001) di Vicente Aranda vince la Conchiglia d’Argento al Festival di San Sebastian e il Premio Goya. È la protagonista de Lo strano caso di Angelica (2010) di Manoel de Oliveira, presentato a Un certain regard a Cannes . Infine il critico cinematografico francese Serge Toubiana, tra i più importanti studiosi di cinema della sua generazione, critico dei Cahiers du cinéma dal 1974 al 2000 (e a lungo direttore), direttore della Cinémathèque Française dal 2003 al gennaio 2016. È coautore con Kent Jones del documentario Hitchcock Truffaut (2015).

Guarda la photogallery
Biennale Venezia: le tre giurie internazionali che assegneranno i Premi della Mostra del Cinema
Biennale Venezia: le tre giurie internazionali che assegneranno i Premi della Mostra del Cinema
Biennale Venezia: le tre giurie internazionali che assegneranno i Premi della Mostra del Cinema
Biennale Venezia: le tre giurie internazionali che assegneranno i Premi della Mostra del Cinema