Tutte le madrine della Biennale di Venezia: da Kasia Smutniak a Sonia Bergamasco

Foto
Tutte le madrine della Biennale di Venezia: da Kasia Smutniak a Sonia Bergamasco Manca solo un giorno all'inzio della 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Tutte le madrine della Biennale di Venezia: da Kasia Smutniak a Sonia Bergamasco

Manca solo un giorno all'inzio della 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, uno dei festival dedicati al cinema più longevi al mondo. 

Questa edizione 2016 immancabilmente sarà avvolta da un velo di tristezza, vista la recente tragedia causata dal terremoto dello scorso 24 agosto. La Biennale di Venezia in una nota ufficiale oltre a manifestre il proprio cordoglio per le vittime e le popolazioni colpite da questa catastrofe, ha reso noto che non ci sarà la consueta cena di gala e il ricevimento sulla spiaggia che tradizionalmente tengono seguito alla cerimonia di apertura e ha già annunciato che al glamour delle passerelle affiancherà, per tutta la durata della kermesse, un'iniziativa di solidarietà e raccolta fondi a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto.

Come di consueto sono tantissime le star attese alla kermesse: Alicia Vikander e Michael Fassbender, Jude Law, Jake Gyllenhaal, Emma Stone, Mel GIbson, Naomi Watts.

A fare gli onori di casa in veste di madrina della manifestazione, quest'anno sarà l'attrice Sonia Bergamasco. Ma vi ricordate le madrine degli ultimi dieci anni?

Sonia Bergamasco madrina della 73esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Il 2006 fu l'anno dell'affascinante Isabella Ferrari che purtroppo (come ci ricorda il magazine IoDonna)  dovette "dividere" il suo abito con Renée Zellweger (che indossò lo stesso abito della Ferrari qualche giorno dopo).

Madrina dell'edizione 2007 fu Ambra Angiolini emozionatissima durante il suo discorso di apertura della 64. Mostra Internazionale d'Arte del Cinema di Venenzia.

 

Arriviamo al 2008 che vide come madrina l'attrice Ksenia Rappoport, che raggiunse la fama in Italia grazie alla sua straordinaria interpretazione nel film di Giuseppe Tornatore La Sconosciuta, per il quale vinse il David di Donatello come miglior attrice nel 2007.

Maria Grazia Cucinotta fu la madrina nel 2009 e Isbella Ragonese quella del 2010. Nel 2011 fu la volta della bellissima Vittoria Puccini, che purtroppo dovette abbandonare la kermesse dopo pochi gironi in seguito al grave lutto familiare che la colpì.

Kasia Smutniak è stata la madrina della 68esima edizione della Mostra del Cinema nel 2012; mentre alla mmodella e attrice Eva Riccobono fu affidato il compito di madrina per l'edizione del 2013.

Arriviamo quindi al 2014 in cui madrina fu l'ammaliante Luisa Ranieri mentre l'anno successivo il testimone passò ad Elisa Sednaoui.

Tutte queste bellissime madrine, hanno scelto abiti da sogno di stilisti come Armani, Valentino, Karl Lagarfeld. Domani scopriremo quale sarà la scelta di Sonia Bergamasco.

Guarda la photogallery
Tutte le madrine della Biennale di Venezia: da Kasia Smutniack a Sonia Bergamasco
Tutte le madrine della Biennale di Venezia: da Kasia Smutniack a Sonia Bergamasco
Tutte le madrine della Biennale di Venezia: da Kasia Smutniack a Sonia Bergamasco
Ksenia Rappoport@01distribution
+11