Naples ’44: Benedict Cumberbatch da voce agli orrori della guerra nel film di Patierno

Foto
Naples '44: Benedict Cumberbatch da voce agli orrori della guerra nel film di Patierno Tutte le guerre sono uguali: giuste o sbagliate che siano, portano […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Naples '44: Benedict Cumberbatch da voce agli orrori della guerra nel film di Patierno

Tutte le guerre sono uguali: giuste o sbagliate che siano, portano con se orrori e devastazione.

Francesco Patierno presenta nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema di Roma, Naples '44, un docu-film che racconta una Napoli distrutta e piegata dalla seconda guerra mondiale.

Tratto dall'omonimo libro che raccoglie le memorie militari di Norman Lewis, giovane ufficiale inglese che con la Quinta Armata Americana entrò nel 1943 in una Napoli messa in ginocchio dalla guerra. Quello che colpì questo giovane ufficiale, fu il magma sociale complesso e pulsante, di una città che con una forza straordinaria ogni giorno riusciva ad inventarsi la vita dal nulla.

Come si legge nel pressbook il film Naples '44 immagina l'ufficiale inglese, divenuto dopo la guerra un affermato scrittore, tornare dopo molti anni in quella città che lo sedusse e lo conquistò per un visionario amarcord fatto di continui flashback tra i luoghi del presente che Lewis ripercorre dopo tanto tempo e le storie del passato di cui questi luoghi sono stati protagonsiti. Così, tra signore in cappello piumato che mungono capre tra le macerie, statue di santi preposti da una folla in deliquio a fermare l'eruzione e professionisti in miseria che sopravvivono impersonando ai funerali un ricco e aristocratico zio di Roma, vedremo sfilare un'eccitante e imprevedibile sequenza di storie e persoanggi assolutamente indimenticabili.

Sul red carpet della Festa del Cinema di Roma, abbiamo incontrato il regista di Naples '44 Francesco Patierno che ci ha raccontato come è nata l'idea del film, e come abbia coinvolto Benedict Cumberbatch in questo progetto.

Il film è più che mai attuale, anche se racconta una guerra di quasi settant'anni fa.

"Comprendere il passato serve a comprendere il presente. – ha detto il regista ai nostri microfoni – La Napoli distrutta assomiglia molto alla  Siria distrutta di oggi. Ci sono dei link che spesso coincidono perfettamente, il passato coincide perfettamente con il presenta. E' un po' quello che ho cercato di fare, mischiare le linee, confonderle."

E Cumberbatch come è stato coinvolto nel progetto di Naples '44?

"Lui ha amato molto il progetto fin da subito – prosegue Francesco Patierno – Non è un progetto scelto per soldi, lo ha scelto in base alla qualità".

Guarda la photogallery
Napels ’44: Benedict Cumberbatch da voce agli orrori della guerra nel film di Patierno
Napels ’44: Benedict Cumberbatch da voce agli orrori della guerra nel film di Patierno
Napels ’44: Benedict Cumberbatch da voce agli orrori della guerra nel film di Patierno
Napels ’44: Benedict Cumberbatch da voce agli orrori della guerra nel film di Patierno
+4