Un farmaco ad alta tollerabilità e pochissime controindicazioni

- - Ultimo aggiornamento
Un farmaco ad alta tollerabilità e pochissime controindicazioni

Un farmaco che date le pochissime controindicazioni e l’alta tollerabilità, potrebbe essere usato anche per infusioni venose nei pazienti affetti da Covid – 19 e ricoverati in terapia intensiva. Non solo: se preso ai primi sintomi dell’infezione per via orale, potrebbe prevenire la reazione infiammatoria e ridurre la malattia ad una semplice influenza.

Crediti foto@shutterstock

Loading...