Frappe: gli errori da evitare

- - Ultimo aggiornamento
Frappe: gli errori da evitare

Di base, le frappe sono un impasto di farina, burro, zucchero, uova e una componente alcolica. Successivamente l’impasto viene tagliato a strisce, talvolta richiuse per formare un nodo… Poi, una volta fritte, vengono servite spolverate con zucchero a velo. Fin qui tutti d’accordo. Il problema, però, sono gli errori da evitare.

Innanzitutto, mai aggiungere il lievito per cercare di farle gonfiare più facilmente: rischiano di assorbire troppo olio, facendole venire molli. L’alcol aggiunto nell’impasto basta e avanza per farle venire perfette. Poi, ricordatevi di tirare una sfoglia che sia il più sottile possibile. Solo così riusciranno ad essere appetitose, friabili e croccanti!

Infine, attenti all’olio che usate! Sceglietene uno adatto per le fritture, come un blend apposito o l’olio di arachidi. Questi hanno un alto punto di fumo e un sapore neutro che non rovinerà la loro fragranza… L’olio d’oliva, invece, potrebbe rovinarle irrimediabilmente!

Foto: Shutterstock

Loading...