Sai perché la colomba è il dolce tipico della Pasqua? Ecco la leggenda che in pochi conoscono

-
Sai perché la colomba è il dolce tipico della Pasqua? Ecco la leggenda che in pochi conoscono

Tra i dolci simbolo della Pasqua c’è senza ombra di dubbio la colomba. Ma perché in occasione di questa festività si mangia questo dolce?

Tante sono le leggende che raccontano la nascita di questa prelibatezza, squisitamente italiana. Una affonda le sue radici nel Medioevo durante l’assedio di Pavia, quando la popolazione del luogo offrì questo dolce al re Alboino. Un dolce a forma di colomba in segno di pace.

Secondo un’altra leggenda, a realizzarla fu il monaco irlandese San Colombo. Invitato in tempo di quaresima a pranzo dalla regina Teodolinda, il monaco non voleva trasgredire all’obbligo di non mangiare carne. Chiese quindi di poter benedire le portate e tutte quelle di carne si trasformarono in colombe di pane.

Sembra però che il vero autore della colomba pasquale sia stato negli anni trenta Dino Villani , direttore pubblicitario della Motta. Già famosa per i suoi panettoni, Villani pensò di usare lo stesso impasto per creare un altro dolce: la colomba appunto. Nel 1944 Angelo Vergani riprese la ricetta e da allora la colomba di Pasqua si è diffusa in tutta Italia.

Crediti foto@Shutterstock