Quale posizione per dormire?

- - Ultimo aggiornamento
Quale posizione per dormire?

Molte persone sono abituate a dormire su un fianco: ma quale lato scegliere per un giusto riposo? Sebbene, di recente, si trovino in rete post e articoli ricchi di suggerimenti, gli esperti sembrano concordare che sia indifferente.

Eppure, ancora in tanti credono che addormentarsi sul lato destro possa causare problemi di salute o creare danni all’organismo.

In effetti, questa posizione è sconsigliata in alcuni casi particolari ma non in generale. Sarebbe preferibile addormentarsi sul fianco sinistro, ad esempio, per chi soffre di reflusso gastroesofageo cronico: questa posizione pare abbia, infatti, apportato benefici a un gruppo di pazienti sottoposti a uno studio scientifico al riguardo.

Per il resto, destra o sinistra, è irrilevante, anche perché durante la notte ci si muove spesso ed è davvero difficile mantenere sempre la stessa posizione. Ricordiamo, infine, la qualità del riposo è legata a diversi fattori, sia ambientali che psicologici, in alcuni casi molto soggettivi.

(foto @shutterstock)

Loading...