QUALE FRUTTA E VERDURA HA PIÙ PESTICIDI? LA LISTA AGGIORNATA DEL 2021 E I RISCHI PER IL NOSTRO SISTEMA ENDOCRINO

- - Ultimo aggiornamento
QUALE FRUTTA E VERDURA HA PIÙ PESTICIDI? LA LISTA AGGIORNATA DEL 2021 E I RISCHI PER IL NOSTRO SISTEMA ENDOCRINO

È bene tuttavia prestare attenzione anche a come sono coltivati frutta e verdura. Una rete di organizzazioni non governative europee la Pesticide Action Network Europe (PAN) che promuovono alternative sostenibili nella coltivazione per non utilizzare i pesticidi, ha stilato una guida per capire quali alimenti possono contenere pesticidi ed essere quindi dannosi per il nostro organismo. Nella Pan Europe Consumer Guide 2021, ci sono tre gruppi: rosso alto rischio presenza pesticidi, giallo, rischio medio, verde solitamente sicuri.

Fanno parte del gruppo rosso: songino e lattughino, radice di prezzemolo, ribes, ciliegie, pere, cavolo, pesche, fragole e albicocche.

Nel gruppo giallo troviamo: more, uva da tavola, carote, prezzemolo, mele, lattuga, mirtilli, prugne, sedano, ravanelli, lamponi, spinaci, pomodori, arance, kiwi, fagioli, peperoni, banane.

Infine semaforo verde in linea di massima per: cavolo cappuccio, broccoli, aglio, riso, melanzane, mandarini, cetrioli, cavolfiore, zucchine, mango, cipolle, cocomero, ananas, granturco, cereali, olive, patate, avocado.

Crediti foto@kikapress

Loading...