La carbonara di Giorgio Locatelli: niente panna, ma acqua di cottura

-