La carbonara di Giorgio Locatelli meglio di Cracco e di Ramsey

-
La carbonara di Giorgio Locatelli meglio di Cracco e di Ramsey

Insomma, una ricetta molto vicina a quella classica, se non fosse per il burro, quella che servono alla “Locanda Locatelli” di Londra. In ogni caso, Giorgio Locatelli ha raccolto molti più apprezzamenti di altri colleghi chef, come ad esempio Carlo Cracco e Gordon Ramsey.

Il primo, in realtà, consigliò che nella carbonara “più cose togli meglio è”, consigliando caldamente di non aggiungere mai la cipolla. A causare polemiche fu in realtà la sua versione di un altro piatto laziale, l’amatriciana, nella quale lui metteva l’aglio…

Quanto a Gordon Ramsey, la sua carbonara fu accusata di essere una “zuppa gialla”, dalla crema troppo liquida e piena di uova…

foto: Shutterstock