Giulia Salemi, basta piangersi addosso: il discorso motivazionale

-