Fase 3: Pomodoro e Mozzarella

-
Fase 3: Pomodoro e Mozzarella

È molto importante che l’impasto resti sempre coperto poiché un’azione troppo invasiva dell’aria rischia di creare una crosticina attorno ai nostri panetti, portando una lievitazione non uniforme e delle fastidiosissime parti dure.

Per fare in casa una perfetta pizza margherita, però, servono pomodoro e mozzarella. Per quanto riguarda il pomodoro, potete utilizzare della passata o dei pelati scolati e spezzettati… La mozzarella, invece, non deve essere troppo ricca d’acqua: meglio optare per una passita. Questo perché il forno di casa non raggiunge le temperature dei forni a legna delle pizzerie e con una mozzarella fresca (o addirittura una mozzarella di bufala) otterreste un pizza completamente annacquata.

Il modo migliore per tagliare la mozzarella è a listarelle o anche a julienne, poiché in questo modo tende a non bruciarsi durante la cottura. Per le pizze in teglia meglio optare per il taglio a cubetti. In alternativa, perché non strapparla addirittura a mano? Si racconta che nella Napoli di due secoli fa si facesse così…

foto: Kikapress

Loading...