Fare la pizza in casa, fase 5: La cottura

-
Fare la pizza in casa, fase 5: La cottura

Un altro errore da evitare quando si prepara una pizza in casa è quello di infornare a temperature troppo basse. Questo perché dovete tener conto che un normale forno a legna raggiunge e supera i 450 gradi, una temperatura irraggiungibile per un normale forno di casa.

Il metodo che vi proponiamo per una pizza in stile napoletano, però, tenta di ovviare a questo problema. Innanzitutto, riscaldate una padella larga, di quelle per le crepes o per le piadine, per 10 minuti a fuoco medio. Nel frattempo, sempre per 10 minuti, accendete il grill del vostro forno alla massima temperatura, lasciando lo sportello leggermente aperto.

Dunque, adagiate in padella la pizza stesa e conditela come preferite. Poi, trascorsi 60-120 secondi, trasferitela nel forno, lasciandola quanto più vicina possibile al grill, per altri 1-2 minuti. A questo punto, la vostra pizza napoletana è prontissima!

L’alternativa è quella di preparare la pizza con il coperchio Magic Cooker, che permette di saltare il passaggio nel forno. Per seguire questo metodo, inoltre, bisogna regolare bene il fornello: 2 minuti a fuoco vivace e 5 minuti a fuoco lento!

foto: Kikapress

Loading...