Mangiare gli insetti fa bene? La scoperta italiana: meglio dell’olio d’oliva, ecco perché

-
Mangiare gli insetti fa bene? La scoperta italiana: meglio dell’olio d’oliva, ecco perché

Si calcola addirittura che cavallette, grilli e bachi da seta siano 5 volte più ricchi di antiossidanti (che combattono i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare) rispetto al succo di arancia, mentre i bruchi africani e le cicale hanno il doppio del valore antiossidante (TEAC) rispetto all’olio d’oliva.

Foto@Kikapress