Scoperta la “sorella” della Terra a 100 anni luce da noi: è abitabile?

-