La scoperta possibile grazie ad un programma di tutoraggio scolastico

- - Ultimo aggiornamento
La scoperta possibile grazie ad un programma di tutoraggio scolastico

I due ragazzi hanno partecipato ad un programma presso il Center for Astrophysics Harvard e Smithsonian (SRMP), che mette in contatto gli studenti delle scuole superiori locali con gli scienziati di Harvard e del MIT.

Per un anno i ragazzi con il loro mentore Tansu Daylan, del MIT Kavli Institute for Astrophysics and Space hanno lavorato per un anno ad un progetto.

“Stavamo cercando di vedere i cambiamenti della luce nel tempo – ha raccontato Kartik Pinglé – L’idea è che se il pianeta transita sulla stella, o le passa davanti, [periodicamente] la coprirebbe e farebbe diminuirebbe la sua luminosità.”

@shutterstock

Loading...