Pranzo di Natale leggero ma sfizioso: ricette e trucchi per non ingrassare

È difficile, ma con qualche accortezza possiamo evitare che il pranzo di Natale si trasformi in un attentato alla nostra linea
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il pranzo di Natale è per definizione tutto tranne che leggero. Spesso però capita che a tavola ci siano genitori, zii o nonni che non possono permettersi sgarri clamorosi dal punto di vista dell’alimentazione. Loro forse non se ne rendono conto ma le abbuffate delle feste rischiano di diventare delle bombe a mano per la loro salute. C’è anche da dire che questo vale pure per i più giovani, benché siano avvantaggiati nello smaltire gli eccessi. Ecco allora che vogliamo provare a fornirvi dei consigli per un pasto leggero ma sfizioso e qualche trucco per non prendere troppi chili in vista dell’anno nuovo.

Leggi anche: >> IL FREDDO FA DIMAGRIRE, LO DICE LA SCIENZA: IL TRUCCO IN CASA POCO CONOSCIUTO

Pranzo di Natale leggero, ecco come fare

Per organizzare un pranzo di Natale leggero è meglio usare pentole a pressione in modo da cuocere le pietanze senza soffritti e spesso senza aggiungere grassi. Il brodo per i tortellini va bene, ma meglio che sia di pollo, togliendo la pelle, evitando carni e ingredienti più grassi.

Sarebbe opportuno pure optare per piatti con poche calorie e preferire le verdure alle salse. Se il fritto è irrinunciabile nel vostro pranzo di Natale almeno fatelo in maniera leggera. Sono ammesse anche le lasagne, ci mancherebbe, ma meglio se farcite con ingredienti poco grassi.

I trucchi per non ingrassare

Per non mettere su chili indesiderati nel corso delle feste è bene anche ricorrere a qualche trucchetto. Cercate di definire quali sono le giornate in cui vi abbufferete e regolatevi di conseguenza, ovvero dinsintossicatevi negli altri giorni.

Continuate a fare attività fisica anche durante le ferie natalizie. Magari non tutti i giorni, ma è importante non rinunciare almeno a una corsetta o a una passeggiata.

Visto che in questo periodo sulla tavola non mancano mai leccornie varie, è meglio ridurre il consumo di pane, fare porzioni più ridotte e masticare lentamente. Questo per sentirci più sazi e non introdurre nello stomaco altro cibo.

Infine, anche se è difficile, sarebbe meglio limitare dolciumi e alcolici. Se già li assumiamo a pranzo e a cena cerchiamo almeno di starne lontani a merenda e in altri momenti della giornata.

Foto: Shutterstock