Le diete migliori e peggiori del 2022: quali fanno bene al cuore, quali sono pericolose

Anno nuovo, stesso obbiettivo: perdere peso. Ecco i regimi alimentari migliori da seguire e i peggiori da evitare
- - Ultimo aggiornamento
loading

Quali sono le diete migliori e quali le peggiori del 2022? Sì, perché uno dei pochi punti fermi delle nostre esistenze è che anche in questo anno nuovo proveremo a tenere sotto controllo il peso. Ci riusciremo oppure falliremo? Ancora troppo presto per dirlo, ma di certo possiamo fare una cernita tra i regimi alimentari da tenere presenti e quelli invece da scartare.

Leggi anche: >> VUOI PERDERE PESO SENZA METTERTI A DIETA: EVITA DI ABBINARE I CIBI IN QUESTO MODO

Quali regimi alimentari funzionano meglio?

US News & World Report, come riporta Greenme.it, ha stilato la classifica delle diete migliori e peggiori del 2022. Secondo gli esperti le diete che funzionano meglio sono quelle sostenibili sul lungo periodo, che consentono di perdere peso ma anche di non recuperare i chili persi.

Le diete migliori del 2022

Per il quinto anno di fila la medaglia d’oro va alla dieta mediterranea, seguita dalla dieta DASH a pari merito con la dieta flexitariana. La DASH è un modo di mangiare incentrato sull’abbassamento della pressione sanguigna, mentre la flexitariana è una dieta vegetariana modificata.

La classifica delle diete migliori prosegue con la dieta MIND e al quinto posto pari merito per la WW, la dieta TLC, quella volumetrica e la dieta Mayo Clinic.

Le diete peggiori dell’anno

Se ci sono le migliori, esistono anche le peggiori. Queste ultime sono quelle non sostenibili per un lungo periodo. Si tratta infatti di regimi molto restrittivi e impegnativi. È vero, spesso favoriscono una rapida perdita di peso, ma a lungo andare, appunto, si possono rivelare pericolose per la salute.

Tra le diete peggiori ci sono il digiuno intermittente e la dieta Sirt. Il primo, inoltre, influisce pure sulla socializzazione. Se ad esempio si è invitati a una cena ma si sta seguendo il digiuno intermittente e non si può mangiare in quella finestra temporale si tende a privarsi di quei momenti di convivialità. Nella lista nera delle diete del 2022 anche la dieta dell’indice glicemico, South Beach Diet, dieta a zona, dieta macrobiotica e dieta SlimFast.

Nota: il presente articolo è il frutto di una ricerca e di una elaborazione di notizie presenti sul web. Con la presente l’autore, la redazione e l’editore declinano ogni responsabilità e invitano i lettori ad eseguire un’attenta verifica e a rivolgersi sempre ad un medico specialista.

Foto: Shutterstock