Bevande senza zucchero: no a queste, aumentano il rischio di cancro al seno

Uno studio evidenzia il ruolo che alcune sostanze contenute nelle bevande senza zucchero possono avere nello sviluppare seri problemi di salute.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Attenzione alle bevande senza zucchero. Potrebbe capitare di preferirle a quelle classiche perché sono a zero calorie, il problema però è che potrebbero fare male in altri modi. Una nuova ricerca, infatti, evidenzia che alcuni additivi presenti in esse possono aumentare il rischio di sviluppare il cancro al seno e l’obesità.

Leggi anche : >> 5 SEGNALI CHE IL CORPO CI MANDA QUANDO MANGIAMO TROPPO ZUCCHERO: OCCHIO A QUESTI “STRANI” SINTOMI

Le insidie delle bevande senza zucchero

In alternativa agli zuccheri aggiunti, infatti, l’industria alimentare ricorre per le bevande senza zucchero ai dolcificanti artificiali. Peccato che molti esperi nutrano seri dubbi su di essi poiché vari studi sperimentali hanno suggerito una certa cancerogenicità di queste sostanze. In particolare, come riporta Greenme.it, ci interessa uno studio pubblicato sulla rivista accademica PLOS Medicine.

Lo studio

Tale ricerca ha preso in esame i dati sulla nutrizione e sulla salute di 102.865 adulti francesi per un periodo di circa 8 anni. Si è esaminato quindi il modo in cui il consumo di diversi dolcificanti artificiali abbia influito sul rischio di vari tipi di cancro.

Ebbene due tipi di dolcificanti in particolare, aspartame e acesulfame-K presentano un rischio più alto di cancro al seno e obesità se consumati in grandi quantità. L’aspartame è un edulcorante artificiale costituito da due aminoacidi, l’acido aspartico e la fenilalanina. Ha un potere dolcificante maggiore del saccarosio, e lo troviamo tra gli ingredienti di merendine, bibite gassate, yogurt, gelati e chewing-gum. L’acesulfame K ha un potere dolcificante 200 volte maggiore di quello del saccarosio e si trova soprattutto nei prodotti di pasticceria da forno, alimenti a lunga conservazione e bibite gassate.

Leggi anche : >> GLI ALIMENTI CHE CI PROTEGGONO DAL CANCRO SONO PROPRIO QUESTI: I CIBI AMICI DELLA SALUTE

Limitare il consumo di bevande senza zucchero

I ricercatori in ogni caso hanno sottolineato che non c’è una vera certezza tra la relazione causale di questi dolcificanti e lo sviluppo del cancro. Molti pazienti ad esempio molta frutta, verdura e cereali integrali e consumavano molto più cibo zuccherato, processato e salato.

Resta però il fatto che limitare l’assunzione di zucchero e di dolcificanti artificiali, comprese quindi le bevande senza zucchero, sia la cosa migliore per evitare problemi di salute.

Foto: Shutterstock