Edwige Fenech a L’Arena: “Ecco perché torno a recitare”

Foto
ALVARO VITALI, ANNUNCIO INASPETTATO  Che sia una delle donne più affascinanti di sempre Edwige Fenech lo sa bene: considerata la regina della commedia sexy anni […]
- - Ultimo aggiornamento

ALVARO VITALI, ANNUNCIO INASPETTATO 

Che sia una delle donne più affascinanti di sempre Edwige Fenech lo sa bene: considerata la regina della commedia sexy anni ’70, la bella attrice francese a 30 anni decise di mettere un punto alla sua carriera e col tempo divenne un’affermata produttrice cinematografica.

Ospite de L’Arena di Massimo Giletti, Edwige Fenech ha confessato che per anni non è riuscita ad andare al cinema a vedere i suoi film tanto se ne vergognava e che voleva dimostrare tutto il suo talento: “A trent’anni decisi di non recitare più perché mi offrivano sempre lo stesso ruolo: la bella donna. Volevo dimostrare di saper fare altro oltre a spogliarmi. I titoli dei miei film facevano arrossire anche me. Mi vergognavo e non andavo al cinema a vederli”.

Il successo per Edwige Fenech è arrivato anche stando dietro i riflettori, ma tra qualche giorno finalmente la rivedremo di nuovo sul set, precisamente nella fiction ‘E’ arrivata la felicità’, con Claudia Pandolfi e Claudio Santamaria, in partenza da giovedì 8 ottobre su Rai 1 dove interpreta l’insegnante in pensione Anna Mieli, madre di Orlando (Santamaria) e nonna di Pigi e Umberto.

“Non volevo più fare l’attrice – ha ribadito ai microfoni di Giletti – Ho accettato solo perché il regista della serie, Riccardo Milani, è un mio grande amico ed è riuscito a convincermi dopo un lungo corteggiamento. Quando ho letto la sceneggiatura – ha dichiarato entusiasta la Fenech – mi sono innamorata del personaggio di Anna”.

Guarda la photogallery
Edwige Fenech a L’Arena: “Ecco perché torno a recitare”
Edwige Fenech a L’Arena: “Ecco perché torno a recitare”
Edwige Fenech a L’Arena: “Ecco perché torno a recitare”
Edwige Fenech a L’Arena: “Ecco perché torno a recitare”
+2