Era Willis, il fratellone di Arnold: ecco com’è ora

Foto
Chi, almeno una volta, non ha visto una puntata della serie ‘Diff’rent Strokes’? Conosciuta in italia con il nome di ‘Harlem contro Manhattan’, prima e […]
- - Ultimo aggiornamento

Chi, almeno una volta, non ha visto una puntata della serie ‘Diff’rent Strokes’? Conosciuta in italia con il nome di ‘Harlem contro Manhattan’, prima e ‘Il mio amico Arnold’ poi, la sit-com ha accompagnato più di una generazione.

TUTTI LA RICORDANO IN DIRTY DANCING, ECCO COSA FA OGGI 'BABY'…

I due fratelli protagonisti sono rimasti nel cuore dei telespettatori ed ancora tutti ricordano Arnold e Willis con affetto. Purtroppo la serie non ha portato fortuna ai suoi giovani protagonisti. La bella Dana Plato, che interpretava Kimberly, la sorella adottiva, è morta nel 1999 di overdose dopo aver lasciato il mondo dello spettacolo, essere scivolata nella dipendenza da alcool e droga ed essere anche stata arrestata per rapina. Lo stesso Gary Coleman, dopo la chiusura della serie, non ha avuto fortuna ed ha avuto poche occasioni di lavoro e qualche guaio con la giustizia. Malato dalla nascita di una forte insufficienza renale, è morto nel 2010.

Anche Todd Bridges, l’attore che interpretava Willis, il fratello maggiore a cui Arnold chiedeva in continuazione: “Che cavolo stai dicendo Willis?”, tanto da fare di questa frase un vero e proprio tormentone, non ha avuto una vita facile. Dopo la chiusura della serie ha fatto qualche apparizione in altre sit-com, ma senza mai sfondare veramente. Ha rischiato di morire di overdose alla fine degli anni ’80 ed è anche stato arrestato per tentato omicidio ai danni di uno spacciatore. I suoi guai non sono finiti qui. L’anno dopo è stato di nuovo arrestato per traffico di armi e tentato omicidio ai danni del suo coinquilino. La sua vita ha iniziato ad avere una svolta positiva dopo il suo matrimonio con Dori e la nascita di suo figlio Spencir. Dopo aver salvato una donna che stava annegando, ha iniziato ad avvicinarsi alla fede cattolica e, questo, gli ha cambiato la vita. Ha abbandonato le dipendenze ed è riuscito a rimettere in piedi la sua carriera partecipando a qualche serie tv ed a numerosi  programmi come 'Skating with the stars'. Oggi fa il commentatore sportivo ed è riuscito a ricostruire la sua esistenza.

Guarda la photogallery
Era Willis, il fratellone di Arnold: ecco com’è ora
Era Willis, il fratellone di Arnold: ecco com’è ora
Era Willis, il fratellone di Arnold: ecco com’è ora
Era Willis, il fratellone di Arnold: ecco com’è ora
+7