Hundred To Go: Fox e BMW uniscono le forze per una serie futuristica

Foto
Hundred To Go: Fox e BMW uniscono le forze per una serie futuristica Si intitola Hundred To Go la nuova produzione originale Fox che andrà […]
- - Ultimo aggiornamento

Hundred To Go: Fox e BMW uniscono le forze per una serie futuristica

Si intitola Hundred To Go la nuova produzione originale Fox che andrà in onda sul canale 112 di Sky dal 24 ottobre, tutti i lunedì alle 20.55.

Si tratta di un progetto sui generis, che vede la collaborazione del gruppo Fox Networks Group Italy con la BMW Italia: una serie ‘brandizzata’, diretta da Nicola Prosatore, che ha dato vita a una storia futuristica, divisa in 5 episodi da 7 minuti ciascuno. Nel cast – che ha recitato in inglese e ha poi doppiato la serie in italiano in un secondo momento – spiccano attori del calibro di Cesare Bocci, Marianna Di Martino e Matteo Martari, il protagonista, che ha l’arduo compito di interpretare ben due personaggi.

Il racconto di Hundred To Go prende infatti vita nel lontanissimo 2116, dove la mancanza di emozioni ha reso gli uomini tremendamente efficienti, tanto che si accontentano di vivere la propria esistenza accanto al proprio clone, una copia di sé con cui non si hanno scontri, né litigi. Chiaramente la serie mostra la rottura di questo equilibrio, causata proprio dal clone di X1 (Matteo Martari), ritornato nel 2016 per cambiare il corso degli eventi.

“Hundred To Go è un prodotto di qualità che nasce dal gruppo interno di Fox. – ha dichiarato in conferenza Alessandro Saba, vicepresident responsabile dei Canali Entertainment di Fox – Parlo di qualità nella scrittura, nella regia e anche nell’interpretazione. L’idea è nata quando abbiamo incontrato la BMW Italia, un partner commerciale che aveva il nostro stesso obiettivo: far parlare. La serie non a caso andrà in onda prima di The Walking Dead. Persino la colonna sonora è molto cinematografica”.

La BMW Italia, difatti, spegne proprio nel 2016 ben 100 candeline e il modo migliore di festeggiare questa ricorrenza è sembrato quello di lanciarsi in una partnership all’avanguardia, visto che “l’orientamento al futuro” è nel DNA dell’azienda. Orientamento che ritroviamo, tra l’altro, nelle location e negli scenari della serie, ispirata a prodotti come Black Mirror e, con tutta la modestia del caso, a capolavori come Ritorno al futuro.

“La parte più difficile è stata proprio la creazione della città. – spiega il regista Nicola Prosatore – Scouting e ricerca della location sono andati di pari passo. Alla fine il risultato è un po’ il riflesso della mia visione personale delle cose. Temo sinceramente che possa esserci una perdita dell’alterità. Temo un futuro senza affetto e senza condivisione”.

“Abbiamo avuto molta fiducia. – spiega Cesare Bocci, che interpreta il misterioso Uomo Senza Doppio – Alla fine è andata bene, nonostante i tempi ristretti. Quando ho incontrato Nicola, mi ha descritto questo personaggio come un Gandalf del futuro. Devo dire che comunque ho detto la mia sul personaggio”.

“Io ho un rapporto insoluto con la scienza, figurarsi con la fantascienza… – scherza invece Martari – Non è stato facile interpretare due personaggi diversi, è stata una sfida interessante, sono stato aiutato da grandi professionisti”.

Guarda la photogallery
Hundred To Go: Fox e BMW uniscono le forze per una serie futuristica
Hundred To Go: Fox e BMW uniscono le forze per una serie futuristica
Hundred To Go: Fox e BMW uniscono le forze per una serie futuristica
Hundred To Go: Fox e BMW uniscono le forze per una serie futuristica
+1