Maze Runner nella bufera: gli attori confessano di aver rubato antichi manufatti sul set durante le riprese

Foto
Forse gli attori di Maze Runner – La Fuga si sono fatti prendere un po' troppo dai personaggi che interpretano e così sono stati protagonisti di […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Forse gli attori di Maze Runner – La Fuga si sono fatti prendere un po' troppo dai personaggi che interpretano e così sono stati protagonisti di un'azione non del tutto legale mentre "fuggivano" dal set.

MAD MAX: ALTRI DUE FILM IN ARRIVO

Secondo lo stesso attore protagonista del film Dylan O'Brien, lui e il resto del cast si sono appropriati di reperti preziosi e antichità mentre si trovavano su un set negli Stati Uniti. La situazione è venuta allo scoperto e ora gli abitanti del luogo hanno creato una petizione per chiedere la restituzione della refurtiva.

 

Durante un'intervista per promuovere il seguito di Maze Runner che arriverà nelle sale italiane il 15 ottobre, O'Brien ha confidato che molti suoi colleghi si sono impossessati di reperti trovati sul luogo ad Albuquerque dato che il film è stato girato in una riserva degli Indiani d'America.

Senza pensarci troppo, l'attore ha candidamente ammesso che nonostante le avvertenze, lui e altri hanno portato a casa piccoli oggetti dal set e questo ha mandato su tutte le furie gli abitanti della città del Nuovo Messico. Una petizione online ha già raccolto ventunmila firme per chiedere agli attori l'immediato rilascio delle opere trafugate.

Guarda la photogallery
Maze Runner nella bufera: gli attori confessano di aver rubato antichi manufatti sul set durante le riprese
Maze Runner nella bufera: gli attori confessano di aver rubato antichi manufatti sul set durante le riprese
Maze Runner nella bufera: gli attori confessano di aver rubato antichi manufatti sul set durante le riprese
Maze Runner nella bufera: gli attori confessano di aver rubato antichi manufatti sul set durante le riprese
+1