“Mio marito mi ha salvata”: Mara Venier racconta la sua dipendenza

Foto
E’ un ritratto veramente inedito quello offerto dalla conduttrice ed opinionista Mara Venier al settimanale ‘Gente’, dopo aver presentato il suo libro ‘Amori della zia’: […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

E’ un ritratto veramente inedito quello offerto dalla conduttrice ed opinionista Mara Venier al settimanale ‘Gente’, dopo aver presentato il suo libro ‘Amori della zia’:

'QUEL CETRIOLONE HA DATO SCANDALO'

Ero dipendente dalle cartomanti e dai tarocchi. Chiedevo solo una cosa: notizie sull’amore. Poi è arrivato mio marito Nicola e mi ha stregata davvero”. Ha dichiarato Mara Venier.

“Mi tormentava una malinconia latente che mi portavo dietro fin da quando ero bambina. In fondo all’anima celavo un malessere che mi faceva soffrire ogni volta che affiorava. Ero alla perenne ricerca di qualcosa. Volevo ’L’Amore’, non ’un amore’. Cartomanti, sensitive, persino i fondi del caffè: ne ero praticamente dipendente.

 

Oggi posso dire che alcune di loro mi riempivano la testa di cavolate, ma in quei momenti di smarrimento paghi per far sì che si alleggerisca una pena che pesa sul tuo cuore”.

 Poi, a quanto pare, dopo alcune relazioni ed il matrimonio con Jerry Calà, è arrivato l’amore vero e definitivo, quello con Nicola Carraro e, ironia vuole, che anche questo, secondo quanto dichiarato da Mara, sia stato predetto:

“Una cartomante nel Duemila mi annunciò l’incontro con l’uomo della mia vita. Sei mesi dopo arrivò Nicola. Mi ha salvata da quella sensazione di incompletezza che mi portava a soffrire”.

Guarda la photogallery
“Mio marito mi ha salvata”: Mara Venier racconta la sua dipendenza
“Mio marito mi ha salvata”: Mara Venier racconta la sua dipendenza
“Mio marito mi ha salvata”: Mara Venier racconta la sua dipendenza
“Mio marito mi ha salvata”: Mara Venier racconta la sua dipendenza
+4