Moana Pozzi, ancora misteri: parla la segretaria

Foto
E’ una testimonianza un po’ fuori dagli schemi quella che offre Debora Attanasio. Il suo nome forse sarà sconosciuto ai più, ma la Attanasio è […]
- - Ultimo aggiornamento

E’ una testimonianza un po’ fuori dagli schemi quella che offre Debora Attanasio. Il suo nome forse sarà sconosciuto ai più, ma la Attanasio è stata la segretaria di Riccardo Schicchi per molti anni ed ora ha deciso di raccontare la sua esperienza nel porno scrivendo il libro: ‘Non dite alla mamma che faccio la segretaria’.

L'ULTIMA VOLTA DI MOANA POZZI

“Ho iniziato a lavorare con Schicchi perché avevo un mutuo da pagare ed ero rimasta senza lavoro. Ricordo il nostro primo incontro. Mi aspettavo un magnaccia, uno che ci provava e invece no, tutt’altro. Mi ha fatto domande molto professionali, dandomi sempre del lei. Mi rispettava enormemente, e siamo diventati presto inseparabili. Quando è morto mi è crollata la terra sotto i piedi”.

DOPO 30 ANNI ESCE FUORI LA SUA STORIA CON MOANA POZZI….

Poi ha raccontato alcune delle sue esperienze ‘di ufficio’:

Facevo una vita d’ufficio regolare, classica, 8 ore al giorno nella nostra sede. Aprivo l’ufficio, rispondevo al telefono e trattavo per i cachet degli spettacoli delle nostre ragazze. Spesso restavo fino a tardi perché mi divertivo molto. Riccardo raccontava barzellette, ci sparavamo con le pistole ad acqua, giocavamo coi dinosauri di plastica. ‘Diva Futura’ ha realizzato un’autentica rivoluzione di costume in Italia.”

E poi aggiunge. “Moana Pozzi? L’ho vista fino a due giorni prima della sua morte improvvisa ed inaspettata. A volte nutro la speranza e anche il sospetto che lei sia ancora viva, che abbia colto il pretesto della malattia per sparire. Lei era quella più moralista del gruppo: veniva da una famiglia molto cattolica. Subito dopo la sua morte è calato il mistero: non c’è stato un funerale, non c’è una tomba. Tante volte ho pregato i suoi genitori: diteci dove poter portare un fiore a vostra figlia. Io ho sofferto tanto per la sua fine, che è irta di misteri: per esempio continuo a vedere il suo “marito segreto” che apre negozi e attività varie a ripetizione, come se qualcuno, da lontano, gli spedisse i soldi. Lui non era un ragazzo ricco. In più, un mio amico, ha trovato dei documenti che attesterebbero un mutuo acceso da Moana personalmente nel 2010. Troppe stranezze in questa storia: si è anche appurato che avesse rapporti con i servizi segreti, magari l’hanno aiutata a scappare e “risorgere” altrove… E poi si sostiene che è stata cremata. Ma in casa dei genitori pare non ci sia nessuna urna. Che fine ha fatto Moana?”.

LE SUE DICHIARAZIONI HOT FANNO SCALPORE….

 

Guarda la photogallery
Moana Pozzi, ancora misteri: parla la segretaria
Moana Pozzi, ancora misteri: parla la segretaria
Moana Pozzi, ancora misteri: parla la segretaria
Moana Pozzi, ancora misteri: parla la segretaria
+4