Salta da 4.000 metri, a 102 anni è la paracadutista più anziana del mondo: ecco perchè lo fa

La signora Irene O'Shea, classe 1916, si è lanciata con il paracadute per la terza volta in tre anni: quest'anno ha raggiunto il record, strappandolo ad un altro anziano ardimentoso del New Jersey. La signora vuole raccogliere fondi per la ricerca sulla terribile malattia che le ha portato via una figlia
- - Ultimo aggiornamento

Un maglione a trecce bianco sulla muta da paracadutista, una cuffia per proteggere i capelli e un sorriso pieno di tranquillità: questa è Irene O’Shea, 102 anni, da Athelstone, ufficialmente la paracadutista più anziana del mondo.

Irene è infatti di 21 giorni più anziana di Kenneth Meyer, un altro coraggioso “saltatore” del New Jersey che deteneva il record: la signora è al suo terzo salto, dopo quello fatto per festeggiare i 100 anni e quello per i 101.

Leggi anche: Incredibile spettacolo in Texas, autostrada bloccata 

Irene stavolta si è lanciata da 14.000 piedi, che sono circa 4mila metri, con lo staff della SA Skydiving australiana, con i quali aveva saltato anche le due volte scorse: “Mi sento tranquilla, lassù faceva un po’ freddo”, ha dichiarato la signora Irene a chi l’ha intervistata subito dopo il lancio.

Irene non si lancia solo per spirito d’avventura: per lei la sfida è raccogliere fondi a favore della ricerca su una malattia, quella del neurone motorio, che dieci anni fa ha portato via sua figlia Shelagh. Fin’ora ha raccolto circa 12 mila dollari e spera, con questo salto che la consegna al Guinness World Record, di raccoglierne altri 10mila (qui la sua campagna)

Ad applaudire Irene, 50 spettatori fra familiari ed amici, compresi 5 nipoti ed 11 bis-nipoti: fra loro, emozionato e commosso, anche il genero, marito vedovo della figlia di Irene scomparsa prematuramente (aveva 67 anni).

Leggi anche: Nozze da record, traguardo irragiungibile di questi due sposi

Irene O’Shea vive nella sua casa di Athelstone, nel sud dell’Australia, dal 1974, cioè da quando si è trasferita qui dall’Inghilterra: guida, legge senza occhiali e a parte qualche acciacco è in buona salute. Il suo obiettivo, riuscire a saltare anche quando avrà 105 anni.

https://www.youtube.com/watch?v=clV8kgHLnHw