Pioggia di insulti per Lorella Cuccarini: ‘Non sono omofoba, ma…’ Foto - Video

In questi giorni Lorella Cuccarini si trova coinvolta, suo malgrado, in una serie di attacchi social per aver detto chiaramente no […]

In questi giorni Lorella Cuccarini si trova coinvolta, suo malgrado, in una serie di attacchi social per aver detto chiaramente no alle adozioni da parte delle coppie omosessuali, pur avendo appoggiato in pieno le unioni civili.

Protagonista di tweet offensivi e violenti contro la sua persona, Lorella Cuccarini ha deciso di rispondere dal suo blog a quanti l'hanno criticata etichettandola come omofoba.

“Cari amici – ha esordito la showgirl – io non ho mai nascosto la mia opinione su questo tema: per me un bambino non è l'oggetto di nessun “diritto alla riproduzione” dei genitori ma è piuttosto una piccola persona che ha bisogno che vengano riconosciuti e tutelati proprio i suoi di diritti! E tra i possibili soggetti da tutelare io non ho dubbi: prima di tutto il bambino”.

“Capisco  – ha detto ancora – che non per tutti questa affermazione appaia scontata e magari non saremo d'accordo, ma quando dico che i bambini non si comprano mi riferisco ad una realtà devastante ed inaccettabile per me che riguarda allo stesso modo coppie etero o coppie gay, che a questo tipo di mercato fanno ricorso. E su questo punto tutto si potrà dire tranne che la mia sia una posizione omofoba o discriminatoria per chiunque”.

Lorella Cuccarini ha così difeso strenuamente la sua opinione e nel lungo post ha ricordato che da anni si batte contro qualsiasi tipo di discriminazione. Poi ha avvertito gli autori dei tanti commenti che l'hanno sbalordita: “Per i violenti irriducibili invece una comunicazione di servizio – ha concluso Lorella Cuccarini – è possibile individuare e perseguire le persone che si nascondono dietro un nickname commettendo reati. Ma io sono ottimista di natura e credo che non sarà necessario”.

Guarda la photogallery
+3

Può interessarti anche