Pomeriggio Cinque, ancora un guasto tecnico: diretta a rischio

Foto
STRAZIO IN DIRETTA, DOLORE E LACRIME  Un po’ come per Antonella Clerici e la sua Prova del Cuoco che negli ultimi mesi è andata incontro […]
- - Ultimo aggiornamento

STRAZIO IN DIRETTA, DOLORE E LACRIME 

Un po’ come per Antonella Clerici e la sua Prova del Cuoco che negli ultimi mesi è andata incontro ad una serie di disguidi tecnici e imprevisti ‘fisici’ della conduttrice, anche Pomeriggio Cinque e Barbara D’Urso, sin dall’inizio della nuova stagione, hanno a che fare con difficoltà nei collegamenti, cadute, gaffe e black out tutti rigorosamente in diretta.

L’ultimo nella puntata del 28 ottobre quando Barbarella ha aggiornato i telespettatori sulle condizioni di Silvana Pampanini, ricoverata al Policlinico di Roma dopo aver subito due operazioni d’urgenza.

La bella di Roma è in via di miglioramento – come ha fatto sapere l’inviata che staziona ormai da giorni di fronte all’ospedale – e al momento di far parlare una loro ospite che conosce bene l’attrice, l’audio è saltato.

La D’Urso e la stessa giornalista hanno provato a mandare avanti il collegamento, ma la donna parlava senza che le sue parole arrivassero al pubblico. Per questo, dopo un attimo di indecisione, la conduttrice ha optato per un repentino cambio di scaletta, evitando così di mettere a rischio l’intera diretta.

Barbara D’Urso si è poi scusata ed è passata ad esaminare la morte di Eligia Ardita, la donna siracusana uccisa dal marito all’ottavo mese di gravidanza. Tra i problemi che Carmelita deve affrontare quest’anno, però, ci sono anche i dati auditel in calo: sembra infatti che Domenica In e La vita in diretta diano del filo da torcere alla regina di Canale 5 e ai suoi gioielli, Domenica Live e Pomeriggio Cinque.

Guarda la photogallery
Pomeriggio Cinque, ancora un guasto tecnico: diretta a rischio
Pomeriggio Cinque, ancora un guasto tecnico: diretta a rischio
Pomeriggio Cinque, ancora un guasto tecnico: diretta a rischio
Pomeriggio Cinque, ancora un guasto tecnico: diretta a rischio
+5