Rooney Mara conferma: ‘Sarò ancora Lisbeth Salander’

Foto
La trilogia di Millenium contribuì a rendere ancora più famosi i romanzi da cui è stata tratta e a lanciare le carriere degli attori protagonisti. CONTI […]
- - Ultimo aggiornamento

La trilogia di Millenium contribuì a rendere ancora più famosi i romanzi da cui è stata tratta e a lanciare le carriere degli attori protagonisti.

CONTI IN TASCA A 007: QUANTO SPENDE BOND?

Sia Daniel Craig, poi diventato nientemeno che lo 007 James Bond, sia Rooney Mara hanno giovato del successo dei tre film ispirati ai libri omonimi scritti dallo svedese Stieg Larsson.

 

La saga dei romanzi di Larsson si è conclusa con la morte dello scrittore scandinavo avvenuta nel 2004. La moglie ha trovato degli appunti per un quarto libro nella loro casa, ma ora è in corso una diatriba giudiziaria fra la donna e gli altri parenti dello scrittore per l'utilizzo delle carte. Perciò la casa editrice ha deciso di affidare la pubblicazione di un quarto romanzo a un altro scrittore, David Lagercrantz, che qualche mese fa ha sfornato Quello che non uccide, balzato subito in cima alle classifiche di vendita. La trama non era quella pensata da Larsson ma comunque poteva contare sugli stessi personaggi che l'hanno resa famosa nel mondo.

Anche questo romanzo verrà adattato in un film e dopo qualche voce pare confermato che sarà ancora Rooney Mara a vestire i panni della protagonista Lisbeth Salander nonostante all'inizio si fosse parlato di qualche sostituta pronta a prendere il suo posto. La stessa attrice ha confermato che sarà ancora lei a recitare nel film, ma non è dato sapere se Daniel Craig tornerà nel ruolo di Uomini che odiano le donne. Intanto la Sony è già al lavoro sulla sceneggiatura e nella migliore delle ipotesi la pellicola dovrebbe uscire nel 2017.

Guarda la photogallery
Rooney Mara conferma: ‘Sarò ancora Lisbeth Salander’
Rooney Mara conferma: ‘Sarò ancora Lisbeth Salander’
Rooney Mara conferma: ‘Sarò ancora Lisbeth Salander’
Rooney Mara conferma: ‘Sarò ancora Lisbeth Salander’
+1