Shia LaBeouf, l’ennesimo progetto bizzarro

Foto
Che Shia LaBeouf fosse egocentrico si era già capito: fra filmati particolari su internet e interviste strane coi giornalisti, è chiaro che al giovane attore […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Che Shia LaBeouf fosse egocentrico si era già capito: fra filmati particolari su internet e interviste strane coi giornalisti, è chiaro che al giovane attore piaccia stare al centro dei titoli di giornale.

UN ITALIANO CONTRO KEANU REEVES IN JOHN WICK 2

Adesso l'artista di Hollywood pare essersi superato: in un cinema di New York LaBeouf ha organizzato una maratona di tutti i suoi film neanche si trattasse di quelli dei Robert De Niro o Harrison Ford. E fra il pubblico c'è stata anche una sorpresa.

 

Fra gli spettatori della maratona dedicata a Shia LaBeouf c'era infatti lo stesso attore in questione che evidentemente non può fare a meno di rivedersi sul grande schermo. L'evento si è tenuto in un cinema di New York dove sono stati presentati tutti i lavori cui l'attore ha preso parte negli anni per la gioia dei suoi fan e la curiosità di altri appassionati di cinema che hanno potuto prendere parte alla kermesse gratuitamente, dato che non c'era biglietto d'entrata.

Un progetto veramente bizzarro che ci si poteva aspettare solo da un artista a tutto tondo come LaBeouf: per ora non si sa quale sia stato il numero di spettatori presenti alla maratona né quanto lo stesso attore abbia resistito. Fra i film proposti Transformers, Nymphomaniac, Fury fino ad arrivare a quelli di inizio carriera in una lista dove ci sono commedie, thriller e pellicole romantiche. Un festival "labeouffiano" di cui forse nessuno sentiva il bisogno, se non l'attore stesso.

Guarda la photogallery
Shia LaBeouf, l’ennesimo progetto bizzarro
Shia LaBeouf, l’ennesimo progetto bizzarro
Shia LaBeouf, l’ennesimo progetto bizzarro
Shia LaBeouf, l’ennesimo progetto bizzarro
+1