Stare bene grazie ai colori: il potere della cromoterapia

Foto
Esiste un rapporto tra benessere e colori? Il potere della cromoterapia affonda le sue radici nell'antichità. Ecco il potere dei colori
-

Esiste un rapporto tra benessere e colori? Sebbene la scienza non si sia ancora espressa in modo ufficiale, il potere della cromoterapia affonda le sue radici nell’antichità. Ne erano a conoscenza già Egizi, Romani e Greci. La medicina ayurvedica ha sempre tenuto in considerazione l’influenza dei colori sull’equilibrio dei chakra. In Cina colori e benessere sono legati da lungo tempo.

Leggi anche:– CIBI TOSSICI CHE MANGIAMO OGNI GIORNO, ATTENTI A QUESTI ALIMENTI

Stare bene grazie ai colori: il potere della cromoterapia

Insomma in tante culture c’è la consapevolezza che si possa stare bene grazie ai colori. In fin dei conti la cosa non dovrebbe stupirci. I colori sono in grado di calmarci, farci sentire felici, eccitarci. Pensate all’emozione che provate vedendo il blu del mare, o alle sfumature di rosso di un tramonto. Lo stesso Leonardo Da Vinci sosteneva che ci fosse un legame tra colori ed emozioni: sosteneva infatti che la meditazione era dieci volte più profonda sotto l’effetto del violetto. Colore che è presente in molte vetrate delle chiese.

Ma se volete una riflessione più ‘scientifica’, pensate a cosa è il colore. E’ la percezione visiva delle radiazioni elettromagnetiche che compongono lo spettro visibile. Il colore è energia, e come tale può essere quindi assorbita dal nostro corpo.

Leggi anche:– LAVARSI I DENTI FA BENE AL CUORE, ECCO PERCHÈ E QUANTE VOLTE AL GIORNO FARLO

Cos’è la cromoterapia, come si applica e come agisce sul nostro corpo?

La cromoterapia è una medicina alternativa non scientifica che usa i colori come terapia per curare diverse malattie come la depressione, l’ansia, l’insonnia, il mal di testa, nevrosi.. Questo metodo terapeutico sfrutta le vibrazioni cromatiche per ristabilire un equilibrio energetico. Tra le applicazioni adottate: i bagni o docce di luce. Attraverso l’irradiazione colorata si ha l’assorbimento di onde elettromagnetiche con una frequenza oscillatoria diversa in base al colore che stimola la risonanza vibratoria nelle cellule.

I benefici della cromoterapia si possono avere anche attraverso una classica doccia, dotata di luci a led integrate nel soffione della doccia.

Gli 8 colori della cromoterapia

Se siete alla ricerca di serenità e avete bisogno di rilassarvi, il BLU è il colore che fa per voi. Si tratta del colore della serenità, della calma. Agisce sul sistema parasimpatico, diminuisce la pressione arteriosa, il ritmo respiratorio e i battiti del cuore. Sulla psiche agisce combattendo sia l’agitazione fisica che mentale.

Al contrario per avere energia e curare dolori cronici dovrete fare affidamento al ROSSO. Questo colore aumenta il numero dei battiti e di conseguenza la circolazione sanguigna. Stimola l’attività nervosa e ghiandolare, attiva il fegato e i nervi sensitivi.

Siete sportivi? Il GIALLO è quello che fa per voi. E’ il colore che stimola il tono neuro muscolare e da una maggiore prontezza di riflessi. Aiuta la digestione, purifica l’intestino e sulla psiche stimola allegria senso di lucidità e benessere.

Siete degli amanti del VERDE? Questo colore rappresenta l’energia neutra è la sintesi tra colori freddi e caldi. E’ in grado di aumentare il benessere generale dell’organismo e ripristinarne l’equilibrio delle sue funzioni. Calma il sistema nervoso, e combatte ansia ed insonnia.

Se state cercando una maggiore concentrazione affidatevi al TURCHESE. E’ il risultato della combinazione tra blu e verde, stimola il sistema immunitario e le capacità intellettive migliorando appunto la concentrazione.

Entusiasmo, allegria, e ottimismo, grazie all’ARANCIONE. Da un punto di vista fisico stimola la tiroide e ottimizza l’attività della milza.

Artisti il VIOLETTO è il vostro colore. Favorisco la fantasia e l’ispirazione ed è il colore della spiritualità. Sul fisico agisce sulla produzione di globuli bianchi ed è indicato contro sciatalgie, nevralgie, psoriasi, eczemi ed acne.

Infine parliamo dell’INDACO. E’ tra l’azzurro e il viola ed è il colore simbolo della spiritualità e del risveglio interiore. Agisce sui nostri sensi, favorisce l’intuito, migliora il tono muscolare e ha la capacità di ampliare la nostra comprensione.

Crediti foto@kikapress

 

Guarda la photogallery
Il potere della cromoterapia
Anche Leonardo Da Vinci conosceva la relazione tra colore e benessere
Cos'è la cromoterapia
Blu: il colore perfetto per rilassarsi
+6