Perché si regala la mimosa per la festa della donna? La curiosità sconosciuta

Per la Festa della Donna si è soliti regalare mimose, ma perché? Sebbene sia una festa internazionale, questa usanza è tutta italiana.
- - Ultimo aggiornamento
loading

L’8 marzo è la Festa della Donna, giornata dedicata a celebrare tutte le donne e la lotta che ogni giorno affrontano per ottenere diritti che sebbene per gli uomini siano normali, ancora oggi per loro sembrano non essere dovuti. Sebbene sia una festa internazionale dal 1977, l’usanza di regalare delle mimose in questa giornata è tutta italiana.

Perché si regala la mimosa per la festa della donna? La curiosità sconosciuta

Leggi anche: >> CONOSCI LA MIMOSA ROSA? È “SENSITIVA”, ECCO PERCHÉ

Furono i membri dell’Unione Donne Italiane nel 1946 a votare questo fiore, che fu preferito ad anemoni e garofani. È un fiore che nonostante un’apparente fragilità riesce a crescere anche su terreni difficili, e fiorisce intorno a marzo. Nella cultura degli Indiani D’America questo fiore simboleggia la forza e la femminilità: il simbolo perfetto per celebrare le donne.

Negli anni in occasione di questa giornata vengono organizzate feste e iniziative per celebrare le donne che poco in verità hanno a che fare con le origini di questa giornata. Nasce per ricordare le 129 operaie che l’8 marzo 1908 morirono in un incendio mentre protestavano contro le terribili condizioni di lavoro in cui dovevano lavorare. Da quel momento quel giorno ricorda e celebra le donne che lottano per i propri diritti.

Crediti foto@Shutterstock

Loading...