La rivincita di Meghan su Kate: ora la Middleton è più sola, il motivo

William e Kate alle prese con un bel grattacapo dopo l’addio di Jason Knauf come amministratore della loro fondazione: Meghan gioisce, ecco il motivo
- - Ultimo aggiornamento
loading

William e Kate hanno sempre vissuto la loro vita privilegiata lontani dagli scandali e la stampa li apprezza per essere sobri e morigerati, ma stavolta sono stati coinvolti in un episodio poco chiaro: le dimissioni di Jason Knauf.

Leggi anche: >> WILLIAM E HARRY, È ANCORA GUERRA: LA BRUTTA DECISIONE SUL TRIBUTO A LADY DIANA

L’uomo è stato dal 2015 a stretto contatto con i duchi di Cambridge guadagnandosi progressivamente la loro fiducia e arrivando a ricoprire il ruolo di amministratore della loro fondazione benefica con cui attivano e promuovono raccolte fondi e eventi caritatevoli.

Jason Knauf, addio ai Cambridge… e Meghan gongola

Knauf ha dato le dimissioni chiedendo il trasferimento per presunte esigenze familiari e si è detto onorato di aver potuto lavorare con William e Kate.

Leggi anche: >> MEGHAN CONTRO KATE, LA PROVA SCHIACCIANTE DELLA LORO RIVALITÀ: COSA EMERGE DALLE MAIL

I duchi, d’altro canto, hanno fatto all’uomo gli auguri per il nuovo lavoro lontano da Kensington: “Siamo tristi di vederlo andare via – hanno affermato William e Kate – , ma gli auguriamo il meglio per la sua futura carriera”.

A gioire delle dimissioni di Jason Knauf è senza dubbio Meghan Markle: l’ex collaboratore dei Cambridge è stato anche nello staff di Harry e Meghan in qualità di vice-segretario. È stato lui a lanciare gravi accuse di bullismo all’attrice americana nei confronti di un paio di domestiche.

Leggi anche: >> LA REGINA PERDONA HARRY E MEGHAN E DIMENTICA KATE MIDDLETON: SGARBO INASPETTATO ALLA MOGLIE DI WILLIAM

Il grande accusatore di Meghan ‘fatto fuori’, arrivano le dimissioni di Knauf

A detta di Knauf, che aveva avviato un’indagine interna e regalò alla stampa spunti succulenti per attaccare la duchessa di Sussex, Meghan trattò in malo modo due dipendenti che in seguito lasciarono l’impiego a corte.

L’addio al palazzo da parte di Jason Knauf è una vittoria per la 39enne californiana che ha già stravinto ogni battaglia legale con i media che ripresero e fomentarono le accuse a suo carico.

Foto: Kikapress

Loading...