‘Libra: una storia futura’, lo spettacolo video-teatrale sul cielo e la sua evoluzione

È il cielo il protagonista assoluto di 'Libra: una storia futura', spettacolo che unisce teatro e scienza attraverso il videomapping
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il cielo e la sua evoluzione sono i protagonisti di LIBRA, spettacolo di videomapping che dall’8 al 12 settembre animerà le facciate del Castello Miramare e della Fortezza di Gradisca a Trieste.

‘Libra: una storia futura’, lo spettacolo video-teatrale sul cielo e la sua evoluzione

Leggi anche: >> COSA SUCCEDERÀ IN CIELO TRA MENO DI UNA SETTIMANA? IL FENOMENO CHE AVVIENE SOLO OGNI 5 ANNI

Uno spettacolo evento che gioca con nuove frontiere e nuove visioni di performance: una storia tra scienza e fantascienza raccontata tramite attori in scena (Lorenzo Acquaviva), ologrammi e un imponente visual mapping con più di 30 professionisti coinvolti tra videomaker, musicisti e visual artist.

Protagonista assoluto è il cielo, quello stesso cielo che oggi è considerato nuova frontiera da conquistare a suon di satelliti: che cosa riusciremo a vedere tra 20 anni? Da qui nasce LIBRA che vede la collaborazione dell’astrofisico Roberto Trotta con il regista Gigi Funcis.

“Dal 2019 – spiega l’astrofisico Roberto Trotta – la comunità di astronomi professionisti e astrofili amatoriali ha assistito con crescente allarme al lancio ravvicinato di migliaia di satelliti da parte di aziende private, tesi a fornire un servizio di internet satellitare globale. Questi satelliti, in orbita bassa ad un’altezza relativamente moderata tra i 350 e i 500 km, stanno rapidamente riempiendo il cielo notturno, creando gravi problemi all’astronomia ottica e radio. Dal 1957 ad oggi (anno del lancio del primo satellite artificiale, lo Sputnik sovietico) sono stati lanciati circa 6,000 satelliti artificiali. In soli due anni, SpaceX ne ha lanciati oltre 1800. Questi satelliti riflettono la luce del Sole, specialmente appena lanciati in gruppi di 60, creando dei trenini di punti molto luminosi nel cielo.”

Lo spettacolo è realizzato dalla SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati).

Gli appuntamenti di LIBRA

LIBRA – Spettacolo video-teatrale: 8 e 9 settembre 2021, ore 21 – Castello di Miramare, Trieste (Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria)
LIBRA-the making of – Conferenza spettacolo tra arte e scienza – 10 settembre, ore 21 – Sistiana Infopoint, Sistiana, Trieste (Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria)
LIBRA   – Spettacolo video-teatrale: 12 settembre, ore 21.30 – Fortezza di Gradisca, Gradisca (GO) (Info e prenotazioni: Festival Invisibile Cities)

Al termine degli spettacoli sarà organizzata una osservazione guidata del cielo notturno a cura dell’Associazione Science Industries

Crediti foto@LIBRA via HF4

Loading...