Carlo “ha sbagliato con Harry”, la decisione inamovibile quando sarà Re

Cosa farà Carlo quando finalmente sarà Re? Gli errori commessi con Harry gli hanno dato una lezione: pronto il “piano di fuga”
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il principe Carlo è giunto all’età di 73 anni con una spada di Damocle piantata in mezzo alla schiena che lo ha logorato internamente: il matrimonio imposto, l’amore clandestino e la fuga di Harry sono solo alcuni dei fatti che hanno segnato la sua vita, in modo attivo o passivo, e che l’hanno portato a prendere una decisione importante.

Harry, la decisione importante presa da Carlo quando sarà Re

Leggi anche: >> CARLO E DIANA, COSA SUCCESSE LA NOTTE PRIMA DEL MATRIMONIO, IL RETROSCENA ATROCE

Secondo l’esperta reale Ingrid Seward, il primogenito di Elisabetta II ha intenzione di portare avanti un progetto di snellimento della monarchia: quando sarà Re, ridurrà il numero di membri senior facendo risparmiare ai contribuenti inglesi un bel po’.

A Newsweek l’autrice di ‘Prince Philip Revealed’ ha fatto sapere che Carlo “ha capito gli errori che ha commesso con Harry, per questo motivo non vuole che Charlotte e Louis vivano la “maledizione degli eredi di riserva”.

Leggi anche: >> CARLO, BRUTTO GESTO DOPO LA MORTE DI FILIPPO: COSÌ HA INFANGATO LA SUA MEMORIA

Carlo consapevole di aver sbagliato col secondogenito: pronto a rimediare

A tal proposito, quando Carlo sarà Re darà alla secondogenita e al terzogenito di William e Kate molta libertà: i più piccoli dei Cambridge “non saranno molto coinvolti nella monarchia quando cresceranno e il nonno salirà sul trono”.

George ha un futuro segnato, come il padre e il nonno, a meno di stravolgimenti epocali nella linea di successione. Guardando a ciò che ha fatto Harry – volato in California con la famiglia rinnegando il suo status – e alle scabrose vicende del fratello Andrea, Carlo è sicuro che questa decisione farà del bene a tutti.

Leggi anche: >> HARRY SBUGIARDATO DAL PADRE: ECCO QUANTI SOLDI HA PRESO VERAMENTE

Charlotte e Luois saranno liberi di avere le proprie vite e carriere, a patto che non intralcino eticamente o commercialmente la Corona. Che sia questo il primo concreto passo per riavvicinarsi a Harry dopo gli ultimi due anni?

Foto: Kikapress

Loading...