Harry sta male, l’attacco di panico qualche giorno fa: il motivo che preoccupa

Il Principe Harry ha vissuto attimi di terrore quando ha saputo del ricovero della Regina Elisabetta: l’attacco di panico e i sensi di colpa, come sta vivendo
- - Ultimo aggiornamento
loading

Le ultime notizie che ci arrivano sul Principe Harry da oltreoceano non sono affatto rassicuranti: sembra infatti che negli ultimi giorni abbia sofferto di attacchi di panico e il motivo è più che preoccupante per gli esperti.

Harry è andato completamente nel panico: la notizia che lo ha sconvolto

Da US Weekly, infatti, apprendiamo che il duca di Sussex avrebbe reagito malissimo alla notizia che sua nonna, la Regina Elisabetta, era ricoverata in ospedale. Un insider vicino alla famiglia ha spifferato al magazine:

“Si sentiva impotente a cinquemila miglia di distanza, a Montecito, e ha controllato la situazione senza sosta”.

Leggi anche: >> COME STA LA REGINA? “QUALCOSA NON VA”, I FAMILIARI AL SUO CAPEZZALE: LA DECISIONE

Purtroppo Harry sta combattendo con i suoi demoni più oscuri da quando non è riuscito a dire addio al nonno, il Principe Filippo:

“Il principe si sente ancora in colpa per non aver detto addio di persona al nonno, prima della sua morte ad aprile. Non si perdonerebbe mai se succedesse la stessa cosa con la sua amata nonna”.

Al di là di tutti i rumors, il secondogenito di Carlo e Diana si augura effettivamente di trascorrere le vacanze di Natale a Londra con l’intera famiglia al seguito così da presentare ufficialmente alla Regina la piccola Lili Diana:

“Spera – fa sapere ancora l’insider – di tornare a casa per Natale, se non prima, in modo che la regina possa finalmente incontrare la pronipote Lilibet e rivedere Archie”.

Leggi anche: >> LIBRO DI MEMORIE DI HARRY, LA MINACCIA A CARLO: “SI NASCONDERÀ PER LA VERGOGNA”

Dopo il ricovero di Sua Maestà, che però sta recuperando, e l’attacco di panico di Harry per le sue condizioni di salute, Meghan non potrà opporsi se il marito vorrà tornare a Londra e dovrà essere al suo fianco per non causare un dolore ancora maggiore a lui e alla nonna.

Foto: Kikapress