Charlene “è quasi morta” in Sudafrica, la rivelazione sul peso e la salute

Foto
L’immagine di Charlene di Monaco infangata da casa Grimaldi? Non ha problemi mentali ma di peso, l’ultima rivelazione a Page Six
- - Ultimo aggiornamento
loading

Come sappiamo tutti, Charlene Wittstock si è per il momento ritirata dalla vita pubblica perché in convalescenza: il Principe Alberto ha fatto sapere in questi giorni che deve recuperare fisicamente e psicologicamente ma nulla di più.

Charlene ha rischiato la vita in Sudafrica, ecco perché

I media hanno indagato, fantasticato e ipotizzato sul vero motivo della scomparsa della moglie che probabilmente si trova in una clinica in Svizzera. Ora a Page Six interviene un insider che punta il dito contro Casa Grimaldi per l’immagine distorta di Charlene di Monaco che sta avallando.

Leggi anche: >> CHARLENE, SALTA IL PATTO SEGRETO CON ALBERTO: IL RICOVERO VOLUTO DA CAROLINA?

Le fonti riportate dal noto magazine, infatti, accusano il Palazzo della Rocca di minimizzare le sue difficoltà da quando l’8 novembre ha rimesso piede a casa:

“Non è giusto che Charlène venga ritratta come se avesse qualche tipo di problema mentale o emotivo, non sappiamo perché il Palazzo stia minimizzando il fatto che in Sudafrica sia quasi morta”.

La dieta assurda della Principessa dopo le operazioni

Ebbene, l’ex nuotatrice avrebbe perso quasi metà del suo peso – si legge su Page Six – perché per circa 6 mesi ha potuto seguire solo una dieta liquida con una cannuccia.

Leggi anche: >> ALBERTO DI MONACO SUL DIVORZIO DA CHARLENE: “AVREI DOVUTO AFFRONTARLO PRIMA”, PAROLE CHE LASCIANO DI STUCCO

Effettivamente, quando è tornata a Monaco e ha posato per le foto di rito è apparsa esile come non mai (e già lo è visto che pesa 63 kg ed è alta 1,77 mt) oltre al fatto che i suoi occhi sembravano stanchi e il suo volto provato.

Di nuovo lontana dai suoi figli, Charlene spera di poter rientrare alla Rocca per il 10 dicembre quando Jacques e Gabriella compiranno 7 anni.

Intanto a Monaco Matin il Principe Alberto sottolinea che i bimbi non stanno bene:

“Hanno sofferto per l’assenza della loro mamma tutti questi mesi e averla dovuta salutare di nuovo è doloroso per loro, che sono ancora piccoli”.

Dopo la stilettata per infondere altro senso di colpa, ha aggiunto:

“Ma siamo sempre stati una famiglia unita e, anche se nessuno può sostituirsi alla mamma, cerchiamo di non far mancare loro tutto l’amore che meritano e di cui hanno bisogno”.

Foto: Kikapress

Guarda la photogallery
Charlene ha rischiato la vita in Sudafrica, quanto peso ha perso
Charlene ha rischiato la vita in Sudafrica, quanto peso ha perso
Charlene ha rischiato la vita in Sudafrica, quanto peso ha perso
Charlene ha rischiato la vita in Sudafrica, quanto peso ha perso
Loading...