Charlene di Monaco in lacrime per tutto il pranzo, Alberto indifferente

Nuove rivelazioni sulla relazione tra Charlene di Monaco e Alberto arrivano alla stampa: quel pranzo trascorso in lacrime davanti al Principe indifferente
- - Ultimo aggiornamento
loading

Charlene di Monaco potrebbe essere a ragione ribattezzata la ‘Principessa triste’ visti gli episodi dolorosi che hanno costellato la sua vita: non ultimo il ritorno alla Rocca da Alberto e dai gemellini durato però solo pochi giorni.

Charlene di Monaco e Alberto, la goccia che ha fatto traboccare il vaso

Come sappiamo, l’ex nuotatrice si trova in una clinica privata per ristabilirsi dopo un lungo periodo di degenza in Sudafrica da cui è tornata esausta. Al di là dei motivi per cui è in cura (si vocifera si trovi in Svizzera per dipendenza da sonniferi o esaurimento nervoso), resta chiaro che il malessere di Charlene ha origini precedenti al viaggio nel continente nero.

Leggi anche: >> CHARLENE SI È DEFINITIVAMENTE RITIRATA PER SEMPRE DALLA VITA PUBBLICA? L’ANNUNCIO UFFICIALE

Il rapporto con Alberto sembra aver subito un durissimo colpo tanto che ora circola con insistenza sul Daily Beast un episodio che la fonte anonima del magazine ha definito “estremamente imbarazzante”.

Tempo fa, sembra che Charlene abbia preso parte ad un pranzo piangendo per tutto il tempo mentre Alberto faceva letteralmente finta di niente.

Leggi anche: >> IL RICOVERO È OPERA DELLA COGNATA? SALTA IL PATTO SEGRETO CON ALBERTO, CHARLENE UMILIATA

“I parenti di Charlene mi hanno confermato che era infelice da molto tempo” ha detto l’insider ricordando il comportamento del Principe: “Alberto ha fatto finta di niente, ignorando i singhiozzi della moglie. Non ho capito perché non si sia alzata da tavola – ha riflettuto la fonte –  Ho concluso che volesse mostrare la sua tristezza”.

La Principessa è assente sui social dallo scorso 19 novembre, festa nazionale del Principato di Monaco: speriamo si faccia viva per il 7° compleanno di Jacques e Gabriella che si terrà il prossimo 10 dicembre.

Foto: Kikapress