Garbatella, la Festa della Musica è Recovery Sound

Il 21 giugno in occasione della Festa della Musica 2022 tutta Garbatella ballerà con Recovery Sound
-
Garbatella, la Festa della Musica è Recovery Sound

La musica è divertimento, integrazione e linguaggio universale. È così che – il 21 giugno in occasione della Festa della Musica 2022 – Piazza Damiano Sauli, nel cuore di Garbatella diventerà palcoscenico di Recovery Sound, evento organizzato dallo Spazio Potenziale per Giovani Adulti ARGOLAB2 – Dipartimento Salute Mentale ASL RM2 – con il patrocinio del Municipio VIII di Roma. 

Recovery Sound tra musica e integrazione

Un concerto speciale con ospiti gli Argoritmo – giovani musicisti dello Spazio Potenziale ArgoLab2 – in una staffetta musicale che vedrà alternarsi sul palco alcune interessanti realtà del panorama romano, Roberto Casalino, Scrima, Guidobaldi, Daniele De Gregori, Garba Trio, Winkin’ Blues, Diego

Gli Argoritmo, ospiti dal vivo in occasione di Recovery Sound, sono un gruppo a composizione variabile nata nel gennaio 2021 all’interno dello Spazio Potenziale Argolab 2. La band si confronta con la musica quotidianamente, vivendola come un linguaggio spontaneo e universale.

Una progettualità virtuosa tutta romana, che parte dalla periferia di Torre Maura per arrivare a Garbatella, portando le note e le parole di musicisti e cantautori direttamente a contatto con i giovani. Recovery Sound racconta così una Festa della Musica che diventa occasione di condivisione intorno all’esperienza di un ascolto che unisce ed emoziona. 

“Dal 2020, col Mental State of the World, si evidenzia chiaramente che le condizioni psichiche della popolazione adolescente e giovane adulta risultano drammaticamente peggiorate in relazione alla pandemia” spiega la Dott.ssa Maria Grasso, Responsabile dello Spazio Potenziale per Giovani Adulti ARGOLAB 2 Dipartimento Salute Mentale ASL RM2.

“La Festa della Musica è un’occasione sociale di condivisione intorno all’esperienza dell’ascolto musicale che unisce ed emoziona, il tema di quest’anno riguarda la cura dell’ambiente e del patrimonio culturale; queste caratteristiche incontrano i contenuti fondanti le attività di Argolab2, che vuole contribuire con un pensiero esteso oltre il mandato di cura. Infatti, il sottotitolo del nostro evento: Le radici devono avere fiducia nei fiori, parole della filosofa Marìa Zambrano, vuole essere un appello per il futuro, non più come assente angoscioso, ma come spazio del progetto. Affinché questo sia possibile, le radici, cioè gli adulti, le istituzioni dell’istruzione e di cura, gli artisti, devono nutrire e condividere la fiducia in uno sviluppo individuale e collettivo possibile, mettendo a disposizione ogni competenza necessaria. Per questo motivo, Argolab, all’interno del Dipartimento di Salute Mentale della ASL RM2, svolge la sua funzione nel territorio socialmente più critico di Roma (VI Municipio), centrando le proprie attività a partire dal presupposto che il benessere biopsicosociale sia imprescindibile dalla cura delle relazioni e dall’investimento culturale”.

Ad alternarsi sul palco di Recovery Sound a fianco degli Argoritmo, ci saranno Roberto Casalino, Scrima, Guidobaldi, Daniele de Gregori, Garba Trio, Winkin’ Blues, Diego.

Credits: M De Gregori via HF4