Siccità e crisi idrica, tutti i modi (più impensabili) per risparmiare acqua

La crisi idrica che stiamo vivendo impone di ripensare alcune nostre abitudini quotidiane. Ecco come aiutare l'ambiente con trucchi anche insospettabili.
- - Ultimo aggiornamento
loading

La crisi idrica che stiamo vivendo è sotto gli occhi di tutti. Le piogge per ora scarseggiano, i fiumi sono a dir poco in secca, le alte temperature fanno danni non solo all’uomo ma anche ai terreni. L’acqua non è una risorsa inesauribile, ce ne stiamo rendendo conto solo ora ed è il caso di fare qualcosa. Ad esempio ci sono dei trucchetti per risparmiare acqua anche quando siamo in casa.

Leggi anche : >> QUANTA ACQUA BERE IN BASE ALLA NOSTRA ETÀ? L’ERRORE CHE FACCIAMO (QUASI) TUTTI

Che cosa possiamo fare nelle nostre case

Se il Governo sta pensando a dei provvedimenti per mettere una pezza alla siccità e alla crisi idrica, ciascuno di noi nel proprio quotidiano può fare qualcosa. Col vantaggio di apportare benefici non solo all’ambiente, ma anche alle bollette.

I trucchi da adottare contro la crisi idrica

Innanzitutto è buona cosa chiudere i rubinetti mentre ci si lava i denti o ci si rade. Così facendo si riescono a risparmiare ben 6 litri d’acqua al minuto.

Preferire la doccia al bagno, e non perdere tempo sotto la doccia. Bello riscaldarsi o refrigerarsi sotto il getto dell’acqua, sì, ma così facendo se ne spreca un sacco.

Forse non tutti lo sanno ma sarebbe bene anche porre attenzione alla cassetta del water. Quelle tradizionali hanno una capacità di 12 litri ma i modelli in commercio consentono di scegliere tra un getto da 6 e uno da 12 a seconda delle necessità.

Contro la crisi idrica si possono pure installare rubinetti areati. Questi permettono di risparmiare acqua pur mantenendo la stessa pressione e dimezzando i consumi.

Leggi anche : >> SCOVATA L’ACQUA PIÙ ANTICA DEL MONDO: DOVE SI TROVA E A QUANDO RISALE

Non buttare l’acqua della vasca dei pesci

Quando stiriamo possiamo usare l’acqua del deumidificatore o del condizionatore. Tale mossa non solo ci fa risparmiare sulla bolletta, ma permette anche di far durare di più il ferro da stiro dal momento che quell’acqua è priva di calcare.

Avreste mai pensato di poter riusare l’acqua della vasca dei pesci? Ebbene sì. Essa può rivelarsi utile per annaffiare le piante perché è ricca di sostanze fertilizzanti.

Foto: Shutterstock