Come riscaldare casa con pochi euro: iltrucco per aumentare il calore dei termosifoni senza spendere inbolletta

Foto
Come riscaldare casa adeguatamente senza spendere una fortuna? Ecco alcuni validi consigli per ottimizzare i riscaldamento di casa
-
loading

L’aumento del costo dell’energia elettrica e del gas fa tremare gli italiani e temere per le prossime bollette, che potrebbero avere dei costi esorbitanti. Come fare allora per riscaldare casa senza spendere una fortuna?

Esistono piccole accortezze e trucchi che possono ridurre quasi a zero lo spreco di energia, ad esempio:

  • controllare il proprio impianto di riscaldamento, eliminando la polvere in eccesso e verificare che tutte le manutenzioni periodiche siano state eseguite.
  • allontanare dai termosifoni mobili e oggetti ingombranti che potrebbero bloccare il calore, interferendo nel riscaldamento degli ambienti
  • regolare il termostato sulla temperatura dei 18 gradi, sufficienti per riscaldare e confortevoli per il corpo umano. Di notte è possibile tenere una temperatura anche più bassa
  • evitare spifferi e chiudere bene porte e finestre

Inoltre, esiste anche un piccolo stratagemma da mettere in atto sui caloriferi di casa.

Come risparmiare sul riscaldamento di casa?

Se vi chiedete come fare per risparmiare sul riscaldamento di casa e sui termosifoni, siete nel posto giusto! Innanzitutto, c’è da stare attenti alle temperature, monitorandole costantemente. Spesso, infatti, si alza troppo il livello dei caloriferi, quando una temperatura di 18-20 gradi è più che sufficiente. Un trucco semplice, che vi permette non solo di abbassare l’importo delle bollette, ma anche di dare una mano all’ambiente riducendo le emissioni di CO2.

Se tutto ciò non dovesse bastarvi, ricordatevi di un semplice principio della fisica: il calore si riflette! È per questo che può essere molto utile l’installazione di pannelli riflettenti tra il termosifone e la parete, specie se avete dei caloriferi incassati nelle pareti.

Il loro utilizzo riduce notevolmente la dispersione del calore, facendolo appunto riflettere all’interno delle stesse mura di casa. Come? Vi sembra un’operazione costosa? Sappiate che esiste un’alternativa a basso costo alla portata di tutte le tasche.

Il trucco dei fogli d’alluminio dietro il termosifone aumenta il rendimento dei caloriferi!

Per realizzarla bastano dei semplici fogli d’alluminio (la classica carta stagnola da cucina). Metterli dietro al termosifone causa lo stesso effetto riflettente dei ben più costosi pannelli, aumentando di fatto il rendimento dei caloriferi.

Insomma, un trucco semplice ed immediato che vi permette di risparmiare notevolmente sul riscaldamento sfruttando la termodinamica. Provateci anche a casa e fateci sapere se funziona! Siamo certi che ne rimarrete incredibilmente soddisfatti!

Photo Credits: Shutterstock

Guarda la photogallery
Risparmiare sul riscaldamento? Ecco come fare!
State attenti alle temperature!
I pannelli riflettenti aiutano a risparmiare
Il trucco dei fogli d’alluminio dietro il termosifone aumenta il rendimento dei caloriferi!
+1