Barbra Streisand ha clonato il suo cane: lei felice ma cosa si nasconde dietro questa pratica? Il costo assurdo e i lati negativi della clonazione

Foto
Barbra Streisand ha ammesso di aver clonato il suo cane ma cosa si nasconde dietro questa pratica? È giusto clonare un animale? Quali risvolti negativi ci sono e quanto costa clonare un animale? Facciamo un po’ di luce sulla vicenda

È una notizia che gira da un po’: Barbra Streisand ha clonato il suo cane. Dopo la morte della sua Samantha, che le aveva fatto compagnia per 14 anni, la poliedrica cantante e attrice americana ha ammesso di aver fatto ricorso alla clonazione per ottenere due Coton de Tulear del tutto simili a lei… Sono nate così Miss Violet e Miss Scarlet, due cagnoline clonate da cellule prelevate dalla bocca e dallo stomaco del suo amatissimo cane, spesso ritratte insieme a Miss Fanny, un’altra cagnolina simile nata però in maniera tradizionale…

Ma è giusto clonare un animale? Quali risvolti negativi ci sono e cosa si nasconde dietro questa pratica?

‘Che pena, poveri cani’, l’amore ‘smisurato’ per gli animali fa fare pazzie: come sono costretti a vivere questi cani

Barbra Streisand ha clonato il suo cane: ecco quali risvolti ci sono

Se Barbra Streisand è felice dopo aver clonato il suo cane, c’è da considerare una serie di aspetti etici e biologici che la pratica può comportare. Innanzitutto c’è da considerare che, pur condividendo quasi del tutto il patrimonio genetico di Samantha, le due cagnoline sono due esseri a sé stanti. Fisicamente sono del tutto simili a lei, ma non è detto che ne condividano il carattere… E va sempre considerato che si tratti di una nuova vita.

Inoltre, c’è da tenere in conto che i cani clonati sembrano più fragili di quelli nati in maniera naturale, e probabilmente sono più inclini ad essere attaccati da virus e batteri. In secondo luogo, c’è da considerare che la clonazione non riesce sempre al primo tentativo, causando una serie di stress a donatori e surrogati che vengono costretti a sottoporsi a una serie di interventi chirurgici.

‘La carne di gatto buona e digeribile’: lo ha detto durante la diretta. Le parole shock su come cucinarla

Barbra Streisand ha clonato il suo cane: ecco quando costa

La prima clonazione canina è avvenuta in Corea del Sud, nel 2005. Da allora la pratica è diventata una moda diffusa tra molti amanti degli animali, specie negli Stati Uniti. La clonazione commerciale è infatti un fenomeno in crescendo, che non si limita agli animali domestici ma si è ormai estesa anche a bovini, equini e suini.

I costi sono altissimi e non certo alla portata di tutti. Per clonare un cane il costo di tutto il processo può arrivare tranquillamente a 100mila dollari. Se il nostro animale domestico preferito è invece un gatto, ne bastano 25mila. E voi, fareste clonare il vostro amico a quattro zampe?

Guarda la photogallery
Barbra Streisand e la sua Samantha
Le tre cagnoline di Barbra Streisand
Barbra Streisand e le sue cagnoline
Le tre cagnoline di Barbra Streisand
+2
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Beneventano, mancino e grafomane. Sempre attento a tutto ciò che gli cambia attorno, ma con leggerezza

Loading...

Può interessarti anche