Il “Bosco Incantato” al Bosco del Sasseto : lo spettacolo con elfi, fate, re e streghe nell’Alta Tuscia

Ogni domenica del mese alle ore 11.00 e 12.00, Piazza S. Angelo, 19 Torre Alfina / Acquapendente (VT), il Bosco del Sasseto apre a famiglie e bambini con “Il Bosco Incantato”, lo spettacolo scritto e diretto da Francesco Cerra con Elfi, Fate, Re e Streghe in Alta Tuscia.

La magia del “Bosco Incantato” va in scena ad Acquapendente, al bosco del Sasseto

L’Alta Tuscia si trasforma in un cornice fiabesca perfetta per accogliere grandi e piccini e portarli in un mondo animato da fate, re, elfi e streghe: ogni domenica del mese fino al prossimo 6 gennaio 2020, infatti, a Torre Alfina – Acquapendente, in provincia di Viterbo, va in scena “Il Bosco Incantato” al Bosco del Sasseto.

Se non avete mai sentito parlare di questo prezioso scrigno di biodiversità, sappiate che il National Geographic ha definito il Sasseto  “il bosco di Biancaneve” e Matteo Garrone vi ha ambientato “Il racconto dei racconti”.  Lo spettacolo itinerante diretto da Francesco Cerra parte dalla vera storia del Marchese Cahen che volle mantenere l’animo di quest’area verde selvaggio e incontaminato.

Protagonista della pièce teatrale l’elfo Alfin, che con il suo delicato flauto, tra sentieri dove convivono il leccio, il faggio, l’olmo e l’albero della manna e massi imponenti e antichi ricoperti di muschio, guida gli spettatori alla scoperta delle bellezze della foresta e delle gesta di un misterioso re perdutamente innamorato di una fata e al centro dei malefici di una malvagia strega.

Il “Bosco Incantato”, spettacolo a cielo aperto per grandi e piccini

Lo spettacolo diventa naturalmente esperienza sensoriale e momento di riflessione per i più piccoli che hanno la possibilità di conoscere e toccare con mano un importante patrimonio storico-ambientale a pochi chilometri da Roma.

Il Bosco Incantato si fa esempio virtuoso di valorizzazione territoriale: le bellezze naturali del Sasseto si trasformano in scenografie naturali che, al pari dell’elfo Alfin, assumono il suo stesso peso e ruolo di protagoniste all’interno dello spettacolo.

Il punto di ritrovo è Piazza S. Angelo, 19 Torre Alfina presso la biglietteria  Bosco Monumentale del Sasseto, ogni domenica del mese con un doppio appuntamento. alle 11.00 e alle 12.00. Per info e prenotazioni, è possibile contattare lo 0763-719206/0763 730246 oppure il 348 520 3954.

 

Eleonora D\

Eleonora D'Urbano

Esperta di televisione, cinema e serie Tv amo scrivere per il mondo femminile

Loading...

Può interessarti anche