Coronavirus, il grave errore nel lavarsi le mani: come non sbagliare

Foto
Sembra un’operazione semplice e scontata, ma lavarsi le mani è un atto che richiede attenzione, soprattutto ora che il coronavirus si è propagato anche in Italia: come ridurre il rischio di infezione
- - Ultimo aggiornamento
loading

Coronavirus: come lavarsi le mani senza sbagliare

Il Coronavirus è giunto anche in Italia e nel giro di tre giorno i contagi hanno superato i 200 facendo già 4 vittime: il primissimo consiglio che tutti gli esperti si sono affrettati a dare è quello di lavarsi spesso le mani, ma come eseguire quella che sembra una semplice operazione senza sbagliare?

Leggi anche: >> NUOVO CORONAVIRUS, IL PRIMO SINTOMO? NON È PIÙ LA FEBBRE, LA SCOPERTA DALLA CINA

Molti di noi sono convinti che basti una sciacquata veloce sotto l’acqua per portare via germi e batteri, ma non è così: ecco allora una piccola guida su come lavarsi le mani nell’ottica di ridurre il rischio di infezione da Coronavirus.

Leggi anche: >> PRECAUZIONI DA PRENDERE CONTRO IL CORONAVIRUS PER LE DONNE INCINTE

Come ben sappiamo la diffusione del nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) avviene da persona a persona tramite respirazione, per esempio tossendo o starnutendo: per bloccare la possibilità di contaminazione è bene dunque avere sempre le mani perfettamente igienizzate rispettando le regole che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ribadito in questi giorni.

Leggi anche: >> CORONAVIRUS, LA PROFEZIA DI 40 ANNI FA SI È AVVERATA: “NEL 2020…”, IL ROMANZO-VERITÀ SULLA PANDEMIA

Coronavirus, come e per quanto lavarsi le mani: 6 passaggi per ridurre la diffusione

Bisogna cioè lavarsi le mani in modo regolare e frequente usando del sapone, del disinfettante o dell’alcol: l’operazione deve durare almeno 40 secondi, tempo necessario per la rimozione di virus e batteri.

Anche il Ministero della Salute ha ripreso le linee guida dell’OMS, diffondendo il vademecum fatto di 6 passaggi.

Bagniamo le mani con l’acqua, insaponiamo, frizioniamo palmo contro palmo, in seguito si prosegue col detergere il dorso di una mano con il palmo dell’altra intrecciando le dita tra loro e ripetendo la stessa operazione per l’altra mano.

Come lavarsi le mani

Poi intrecciare le dita palmo contro palmo per assicurare una maggiore pulizia anche degli interstizi tra le dita e ancora procedere con l’igienizzazione dei pollici e delle unghie frizionando le dita di una mano strette nel palmo dell’altra e operando movimenti rotatori e avanti e indietro.

Infine bisogna sciacquare, asciugarsi con una salvietta monouso e poi provvedere a chiudere il rubinetto con un’altra salviettina in modo da lasciar pulito il lavandino per il prossimo ed evitare ancor di più la propagazione dei germi.

lavati le mani casa
Foto@Kikapress/Shutterstock

Guarda la photogallery
Coronavirus in Italia: il primo passo per limitare la diffusione è lavarsi le mani
Errori comuni nel lavarsi le mani: seguiamo l'OMS e il Ministero della Salute
Coronavirus: come lavarsi le mani e quanto tempo occorre
Tutti i passaggi per lavarsi correttamente le mani
+1