Non usare la gruccia da lavanderia per il cambio di stagione, la professional organizer ti svela il perché

Foto
Confessate: avete anche voi una vecchia gruccia da lavanderia nell'armadio? La professional organizer spiega perché non usarla al cambio stagione
- - Ultimo aggiornamento
loading

Tra le tante cose che i lockdown ci ha insegnato, c’è anche l’importanza di vivere in una casa pulita e ordinata. Se ogni cosa è al suo posto, sarà molto più semplice trovarla quando la cerchiamo perché ne abbiamo bisogno. Poi, aprire la porta ed essere accolti da un ambiente in ordine, regala anche un benessere interiore da non sottovalutare, soprattutto nei periodi più frenetici. Lo stesso vale quando si aprono le ante dell’armadio o i cassetti del comò: quanto è comodo e pratico avere tutto a portata di mano e suddiviso per categorie? Ma c’è un accessorio per l’organizzazione dei capi di abbigliamento che non dovrebbe proprio far parte delle nostre abitudini, soprattutto durante il cambio di stagione ed è la gruccia da lavanderia!

LEGGI ANCHE: — Il trucco per avere sempre l’armadio in ordine: cosa devi fare la sera prima. Cosa svela il professional organizer

Cambio di stagione, i consigli della professional organizer

A metterci in guardia sull’utilizzo di questo accessorio è Elena Dossi, professional organizer che di grucce da tintoria negli armadi dei clienti ne vede sempre parecchie. In apparenza sembrano comode e pratiche: sono leggere, occupano poco spazio e le abbiamo avute senza pagare! Sembrano l’arma vincente per tenere in ordine il nostro armadio e aiutarci nel cambio di stagione.

In realtà, non è così. “Ogni volta che qualcuno mette una gruccia da tintoria nell’armadio, un professional organizer versa una lacrima di dolore” ha detto l’esperta a Elena Balestri durante la consueta diretta Facebook di Funweek. La resistenza a utilizzare questo accessorio da parte dei professionisti dell’organizzazione degli ambienti interni non è un vezzo estetico o meramente modaiolo. Ma si basa, al contrario, su motivi pratici e assolutamente ragionevoli.

No alla gruccia da tintoria nell’armadio: ecco perché

La verità è che queste grucce non sono fatte per durare ma per un uso temporaneo” spiega Elena Dossi. Servono, insomma, solo per trasportare il capo che abbiamo fatto lavare in tintoria a casa: la sua funzione termina quando varchiamo la soglia del nostro appartamento.

Oltre a non essere durevoli nel tempo, sono anche scomode e pericolose da usare. L’esperta, infatti, avverte che a lungo andare possono arrugginire, sporcando i capi che vi abbiamo riposto intorno. Non solo: essendo molto sottili e lisce, tendono a far scivolare i vestiti nell’armadio.

Qual è la gruccia migliore per tenere in ordine qualsiasi tipo di capo di abbigliamento? Dossi non ha dubbi: quella in legno. “È di buona fattura, resistente e dura nel tempo” assicura.

Crediti foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Cambio di stagione: ordine esterno, benessere interiore
Cambio di stagione: che meraviglia l'armadio ordinato
Cambio di stagione, il consiglio della professional organizer
Cambio di stagione, Elena Dossi:
+4