Il vero motivo per cui si mettono le candeline sulla torta

Foto
Vi siete mai chiesti perché si mettono le candeline sulla torta e perché le spengiamo esprimendo un desiderio? Si tratta di una tradizione molto antica
- - Ultimo aggiornamento
loading

Da che abbiamo memoria, il giorno del compleanno siamo soliti festeggiarlo con una torta e con le candeline. Una tradizione che continuano a celebrare anche quando siamo grandi, anche quando le candeline costano più della torta! Vi siete mai chiesti da dove derivi questa tradizione? Chi ha inventato le candeline sulla torta per celebrare il compleanno?

Il vero motivo per cui si mettono le candeline sulla torta

Leggi anche:>> COME TRASFORMARE QUALSIASI OGGETTO IN UNA TORTA, RIMARRETE A BOCCA APERTA

Si tratta di una tradizione che affonda le sue radici nell’antichità, addirittura ai tempi dei Persiani e degli Egizi. I primi celebravano la nascita di un individuo con un dolce, mentre i secondi attraverso la luce. Addirittura gli Egiziani hanno costruito alcuni templi in modo tale che la statua del faraone venisse illuminata dalla luce nel giorno del compleanno.

Torta e candele per celebrare una Dea

Tuttavia sono stati i Greci a fondere insieme queste due celebrazioni, per rendere omaggio alla Dea Artemide ogni sesto giorno del mese. Poiché era la dea della caccia e della luna, la celebravano con una torta bianca e tonda al miele che ricordasse la luna e con delle candele che ne richiamassero la brillantezza. I Romani ripreso in parte questa celebrazione: festeggiavano il compleanno con una torta ma senza candeline.

1700: arriva il festeggiamento come lo conosciamo

Per arrivare alla tradizione come la conosciamo noi, dovremo aspettare il XVIII Secolo. Secondo la Food&Wine mettere le candeline sulla torta per festeggiare il compleanno, è un rituale nato in Germania intorno al 1700 per festeggiare il Kinderfest – la festa dei bambini. Le candeline però non venivano spente con un soffio del festeggiato, bensì si aspettava che si consumassero totalmente. Il risultato era una torta ricoperta di glassa e cera!

Il potere mistico delle candele e del loro fumo

Le candele hanno sempre avuto un significato mistico: nell’antichità si pensava che tenessero lontani gli spiriti malvagi e che il loro fumo una volta spente potesse portare le preghiere delle persone fino in cielo.

Ecco perché siamo solite spendere le candeline esprimendo un desiderio. Crescendo c’è chi continua a esprimerlo e chi invece ormai è disilluso. E voi da che parte state?!

Crediti foto@Shutterstock

Cucinare dolci per gli altri rende felici, lo dice la scienza
Guarda la photogallery
Vi siete mai chiesti perché festeggiamo il compleanno con le candeline sulla torta?
Torta e candeline per il compleanno: si fa del XVIII secolo
I Greci e la dea Artemide
Per i romani torta senza candeline
+2