La wedding planner Alessandra Grillo, dai Ferragnez al Padre della sposa bis: “La sfida più divertente? Sorprendere”

Il suo nome è rimbalzato sulle cronache mondane e per un motivo di tutto rispetto: è stata lei, Alessandra Grillo, la wedding planner del matrimonio […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il suo nome è rimbalzato sulle cronache mondane e per un motivo di tutto rispetto: è stata lei, Alessandra Grillo, la wedding planner del matrimonio dell’anno, quello fra Chiara Ferragni e Fedez.

Un matrimonio spettacolare, festeggiato in un luna park allestito per l’occasione: una festa da sogno, che non poteva che essere organizzata da una sognatrice.  Parlando dei Ferragnez, Alessandra Grillo ha infatti rivelato che il matrimonio che avrebbe voluto organizzare è quello di Cenerentola e che, riguardando le foto del favoloso evento di Noto, Chiara le ha ricordato una “Cerentola moderna”.

L’instancabile Alessandra, tra un matrimonio da sogno e l’altro, ha portato avanti parallelamente anche l’impegno con Il Padre della Sposa, il programma che per il secondo anno va in onda su La5 in seconda serata, condotto da Melissa Satta affiancata da Alessandra e dal direttore creativo Raffaela Fusetti: si ricomincia domenica 23 settembre.

Sulle sfide del suo lavoro, che comporta anche lo sforzo di “accontentare” clienti molto esigenti, Alessandra ci ha risposto così:

“La sfida più divertente per me è quella di sorprendere, non è una “mission”, a volte capita a volte no, però se riesco ad avere l’idea carina ed inaspettata… ce l’ho fatta!”

“Mi piace moltissimo stare ad ascoltare le storie, soprattutto quelle felici -ci ha raccontato invece Raffaela Fusetti- cresciamo con le favole e con il sogno del principe azzurro e anche se siamo donne moderne ed emancipate ci piace essere principesse. E non rinunciamo all’abito bianco!”

Al centro del “gioco” de Il Padre della Sposa, tre ragazze in procinto di sposarsi e i loro papà, che hanno il compito più difficile: dovranno indovinare quale abito è il preferito delle figliole. Se indovinano, vincono l’abito da sposa dei sogni, se perdono… poveri loro! Il gioco è il pretesto per raccontare storie, spaccati di vita, momenti emozionanti e soprattutto per dare libero sfogo a quella tenerezza che tante volte i papà, primi innamorati delle loor figlie, non esprimono nella vita di tutti i giorni. Ma che si possono concedere nel giorno più bello delle loro “bambine”.

 

Abito da sposa come sceglierlo