Malattia di Kawasaki e Coronavirus: cos’è e quali sono i sintomi della sindrome

Foto
Dopo il boom registrato a Bergamo e in Gran Bretagna di casi di bambini con malattia di Kawasaki, è emersa l’ipotesi di un legame, ancora da studiare, con il Coronavirus: quali sono i sintomi di questa sindrome e cosa dice l’OMS a riguardo
- - Ultimo aggiornamento
loading

Malattia di Kawasaki e Coronavirus, il legame sospetto

Negli ultimissimi giorni si è registrato sia in Gran Bretagna che in Italia, precisamente all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, un picco di casi di vasculite tra pazienti sotto i 5 anni che somiglia pericolosamente alla malattia di Kawasaki: questa tendenza ha portato a pensare alla possibilità, ancora tutta da dimostrare effettivamente, che vi sia una concreta relazione tra la sindrome e il Coronavirus.

Lucio Verdoni, reumatologo pediatra dell’ospedale bergamasco, ha spiegato:

“Ci siamo accorti che giungevano al pronto soccorso pediatrico diversi bambini che presentavano una malattia nota come malattia di Kawasaki. In un mese il numero dei casi ha eguagliato quelli visti nei tre anni precedenti“.

Leggi anche: >> “IL COVID-19 TORNERÀ OGNI ANNO”, L’ATROCE SENTENZA PROVENIENTE DALLA CINA

L’OMS si è affrettato a chiarire:

“Sappiamo del piccolo numero di bambini che hanno subito una risposta infiammatoria simile alla sindrome di Kawasaki: è successo in uno o due paesi ed è una condizione molto rara. Ma stiamo esaminando la situazione insieme al nostro network di clinici”.

Leggi anche: >> MASCHERINE RIDUCONO IL CONTAGIO DA CORONAVIRUS DI 36 VOLTE, ATTENTI A QUELLE IN STOFFA: COME NON SBAGLIARE CON QUELLE FAI-DA-TE

Si parla di percentuali piuttosto basse, meno dell’1% dei bambini colpiti da Coronavirus.

Resta tuttavia la preoccupazione dell’insorgere nei più piccoli di sintomi come febbre e congiuntivite che in effetti potrebbero essere confusi o legati in qualche modo al Covid-19.

Leggi dopo: >> POSSIBILE SCONFIGGERE IL CORONAVIRUS IN 15 MINUTI: L’ESPERIMENTO CHE DÀ SPERANZA

Cos’è la malattia di Kawasaki e quali sono questi sintomi?

La sindrome si manifesta come una infiammazione dei vasi sanguigni, spesso guarisce da sola, ma il decorso della malattia varia molto da paziente a paziente. I sintomi più evidenti e comuni sono febbre da almeno 5 giorni, rash cutanei, congiuntivite bilaterale, arrossamento delle palme di mani e piedi, alterazioni delle labbra, lingua e cavo orale e ingrossamento delle ghiandole linfatiche; talvolta la malattia di Kawasaki si accompagna a irritabilità, vomito, diarrea o insufficienza cardiaca.

TEST DELLA LINGUA, CONTROLLALA SUBITO: RISCHI DI AVERE QUESTE 5 MALATTIE

Perché il Coronavirus colpisce più gli uomini che le donne?
Foto@Shutterstock

Guarda la photogallery
Coronavirus, quanto è reale il legame con la malattia di Kawasaki?
Malattia di Kawasaki e Coronavirus: strani casi a Bergamo
Malattia di Kawasaki e Coronavirus, la posizione dell'OMS
Sintomi della malattia di Kawasaki: i più comuni tra i bambini
+2