Festa della donna, la leggenda ‘sbagliata’ sull’8 Marzo: ecco cosa è accaduto realmente

Foto
Perché si festeggia la festa delle donne l'8 marzo? Tanti risponderebbero collegando la festa con quanto successo l'8 Marzo 1908 ma non è questa la verità... Ecco cosa è successo realmente: questa è la leggenda che nessuno racconta
- - Ultimo aggiornamento
loading

Perché si festeggia la festa delle donne l’8 marzo? Le versioni sono tante e non tutte corrispondenti al vero. Ma qual è la verità sulla scelta di questa data e cosa è successo realmente?

Festa della Donna, vai in vacanza per il weekend dell’8 marzo: ecco i posti da sogno dove puoi alloggiare gratis

Perché si festeggia la festa delle donne l’8 marzo? Si tratta di una leggenda “sbagliata”

Solitamente il ritornello che ricorre è quello riguardante le operaie della Cotton, un’industria tessile di New York, che nel marzo 1908 cominciarono a scioperare contro le loro disumane condizioni lavorative. La nota tragedia dell’8 marzo fu voluta dal proprietario della fabbrica, che dopo averle rinchiuse in essa appiccò un incendio che costò la vita a 126 operaie.

I fatti di quel giorno drammatico sarebbero veramente da ricordare, sebbene pare proprio che non siano mai avvenuti. Sembra invece che tramite ricostruzioni alquanto fantasiose, quella della Cotton sia una versione romanzata dell’incendio della fabbrica Triangle, che il 25 marzo 1911 causò la morte di 146 operai di entrambi i sessi.

PERCHE’ SI REGALA LA MIMOSA L’8 MARZO? NON HA ALCUN SIGNIFICATO MA SI SCEGLIE QUESTO FIORE PERCHE’…

Perché si festeggia la festa delle donne l’8 marzo? Ecco la verità sulla data

Le verità sulla data dell’8 marzo sono invece da ricercarsi altrove. Si era incominciato a parlare di Giornata della donna già durante la II Internazionale Socialista di Stoccarda, nel 1907. Nel 1908 e 1909, negli Stati Uniti si festeggiò effettivamente questa festa, cambiandone la data: il 3 maggio la prima volta, il 23 febbraio la seconda. E più che una festa, si trattava ancora di una serie di dibattiti e congressi di stampo socialista riguardanti la questione femminile.

Da allora, negli USA si continuò a festeggiare l’ultima domenica di febbraio, mentre in Germania, Austria, Svizzera, Francia e Danimarca la giornata si tenne tra il 18 e il 19 marzo. Fu in Germania che, l’8 marzo 1914, i socialisti tedeschi tennero il primo Frauen Tag festeggiato in questa data, che cominciò a diffondersi internazionalmente.

Tuttavia, per vederla “istituzionalizzata”, bisognò aspettare il 1977, quando l’Onu proclamò la “Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale“.

cosa cucinare a pasqua
Guarda la photogallery
Perché la festa delle donne si festeggia l'8 marzo?
La leggenda sbagliata...
...e la versione corretta
La verità sull'8 marzo
+1