Sesso, arriva il “pillolo”: è andata bene la sperimentazione del contraccettivo maschile

Foto
Da anni ormai si attende l’immissione sul mercato di un anticoncezionale orale maschile sicuro, efficace e pratico: ora la parità dei sessi è un po’ […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Da anni ormai si attende l’immissione sul mercato di un anticoncezionale orale maschile sicuro, efficace e pratico: ora la parità dei sessi è un po’ più vicina, dal momento che dagli Stati Uniti arriva la confortante notizia che la sperimentazione su un nuovo tipo di “pillolo” è andata bene.

E’ stata infatti sperimentata una nuova molecola, il dimetandrolone undecanoato (per gli amici Dmau), che garantirebbe efficacia e sicurezza, annullando gli effetti collaterali di altre sostanze usate in passato per inibire la produzione di spermatozoi e che avrebbero causato infiammazioni al fegato.

Il Dmau può essere assunto in una sola dose, insieme ad un pasto, ed è stato testato su un campione di 100 uomini: tra gli 83 che hanno portato a termine la sperimentazione, tutti hanno ottenuto “una marcata soppressione” dei livelli di testosterone e di due ormoni necessari alla produzione di sperma.

Questi risultati sono stati diffusi durante l’Endo 2018, 100esimo meeting annuale dell’Endocrine Society: ovviamente le sperimentazioni sono ancora in corso, per testare se l’effetto è affidabile anche sul lungo termine e soprattutto per monitorare gli effetti collaterali.

Alcuni lievi effetti collaterali registrati sul campione sono stati infatti aumento di peso e abbassamento livello colesterolo “buono”: gli studiosi dei National Institutes of Health statunitensi che stanno lavorando sul “pillolo” sono però ottimisti sulla buona riuscita dell’operazione.

TERRIBILE SETTA ALIMENTARE RIDUCEVA GLI ADEPTI IN SCHIAVITU’: ECCO COSA STA SUCCEDENDO

Guarda la photogallery
Anticoncezionale maschile
Anticoncezionale maschile
Anticoncezionale maschile
Anticoncezionale maschile